A- A+
Spettacoli
La triste parabola di Virginia Sanjust: dalla Rai all'accusa per estorsione

Virginia Sanjust di Teulada, ex conduttrice Rai, rinviata a giudizio per estorsione e vandalismo nei confronti della nonna e della sua casa

L’ex conduttrice Rai Virginia Sanjust di Teulada è accusata di stalking nei confronti della nonna Antonietta De Pasquale. La procura di Roma ha chiuso le indagini ed è pronta a chiedere il rinvio a giudizio. È accusata di aver tentato di estorcere denaro alla nonna devastandole la casa e di aver violato il domicilio dell’ex compagno. Il reato di stalking è stato poi derubricato in violazione di domicilio e disturbo del sonno dei vicini.

Sanjust è figlia dell’attrice Antonella Interlenghi e del nobile sardo Giovanni. Anche la nonna è stata un’attrice: ha recitato con il nome d’arte di Antonella Luardi. Il nonno è l’attore Franco Interlenghi. Tra il maggio 2019 e l'aprile 2022 Sanjust è finita in una casa di cura.

Sanjust l’8 marzo 2022 era finita ai domiciliari per aver devastato l’abitazione della nonna, Antonietta De Pascale, 91 anni, nota appunto come Antonella Lualdi, negli anni Cinquanta stella del cinema. la 45enne ha strappato i quadri dalle pareti, li ha danneggiati e poi ha fatto lo stesso cone le lampade e le finestre. La misura cautelare era stata decisa anche perché l’ex conduttrice aveva perseguitato l’ex compagno, irrompendo in casa sua dopo aver rotto il vetro di una finestra con un vaso di coccio.

Nel 2004 divorzia da Federico Armati, all’epoca agente del Sisde (il Servizio per le informazioni e la sicurezza democratica, un servizio segreto italiano), sposato nel 1998 e da cui ha avuto un figlio, Giancarlo. Sempre nel 2004 diventa inviata speciale del programma Una giornata particolare su Rai 1: sembra l’inizio di una carriera di successo, ma nel 2008 finisce al centro di alcune polemiche per una presunta relazione con l’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Poi nel 2014 il padre muore in un tragico incidente e da quale momento ha inizio un lungo anonimato.

Il marito raccontò così la vicenda al Corriere della Sera nel 2008: "Questa storia comincia il 29 settembre 2003. È la sera in cui Berlusconi, che anche allora era presidente del Consiglio, va a parlare di pensioni in televisione a reti unificate. Ad introdurre l’evento, come annunciatrice, viene chiamata mia moglie, anzi la mia ex moglie, perché a quel tempo eravamo già separati. Il mattino dopo, il Cavaliere le inviò dei fiori… Però il mazzo arrivò a casa mia, in piazza Campo de’ Fiori numero 8, in cui nel maggio 2006 andò a vivere proprio Virginia. Ho qui tutti i documenti, nessuno mi può smentire. Oh, intesi, questo mica è un reato eh? Però, insomma…".

Sanjust invece disse in un’intervista al Fatto Quotidiano che l’incontro con Berlusconi le aveva distrutto la vita: "Quello che tocca lui diventa cenere". A rompere l'equilibrio della donna, però, è la storia con un 40enne conosciuto nel 2019. I due si frequentano, ma lui rifiuta di trasformare il rapporto in una relazione stabile. Sanjust reagisce male. Lo disturba sul lavoro, si piazza nell’androne del condominio dove abita. Nel febbraio 2020 lui la denuncia per stalking. 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconisignorina coccodèvirginia sanjust di teulada





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.