A- A+
Spettacoli
Natale e Capodanno al cinema: con le feste torna la voglia del multisala
Persone al cinema

Natale al cinema, tra gli italiani torna il desiderio di pop corn e multisala: tutti i numeri 

Da "Otto montagne", il film presentato al Festival di Cannes con Alessandro Borghi e Luca Marinelli, tratto dal libro di Paolo Cognetti a "The Fabelmans", l'ultimo capolavoro di Steven Spielberg, che affronta la storia della sua famiglia e di come si sia avvicinato al cinema. Dal successo atteso di "Avatar: la via dell'acqua" alla commedia "Il grande giorno" del trio milanese Aldo, Giovanni e Giacomo.

Insomma, sarà l'alta e vasta qualità dell'offerta, o gli anni di pandemia che hanno chiuso i multisala per troppo tempo- nonostante il clima quasi primaverile in alcune zone del Paese, tra gli italiani cresce (e torna) la voglia di andare al cinema sotto le feste. Natale, Santo Stefano, Capodanno e la Befana diventano giorni "must" per godersi un bel film ed evadere dalla routine quotidiana. 

E i numeri lo dimostrano. Il picco di quest'anno è stato infatti fotografato dall'Anec, Associazione nazionale esercenti cinema, che ha segnalato un raddoppio nel periodo delle presenze in sala rispetto allo scorso anno. "L'ottimo risultato registrato dalle sale cinematografiche il 26 dicembre, con oltre 703 mila biglietti staccati in una sola giornata, conferma il trend del progressivo ritorno in sala del pubblico", ha rivelato l'associazione. Numeri che fanno ben sperare, quasi vicini ai livelli pre-pandemia. 

Torna la voglia di cinema sotto le feste, Lorini (Anec): "Il multisala è il luogo di elezione per vedere i film" 

Inoltre, nei prossimi giorni sono attesi altri titoli italiani importanti quali "Tre di troppo" con Fabio de Luigi e Virginia Raffaele e "I migliori giorni" di e con Massimiliano Bruno ed Edoardo Leo che fanno ben sperare per il rilancio della produzione nazionale nelle sale cinematografiche.

"I numeri di questo avvio di festività sono una forte iniezione di fiducia per tutta l'industria e dobbiamo guardare al futuro con nuove prospettive", ha ammesso il presidente Anec Mario Lorini. "Il percorso è ancora lungo ma se riusciamo a portare in sala prodotti che vanno incontro alle aspettative del pubblico, gli spettatori rispondono e con soddisfazione tornano a riempire le sale cinematografiche", ha sottolineato ancora Lorini.

"Dobbiamo continuare con il lavoro concertato per superare antiche architetture del fare cinema e adeguare l'intero settore alle mutate esigenze sociali, antropologiche e tecnologiche. La sala cinematografica c'è, e con un prodotto di grande livello, il cinema torna ad essere il luogo di elezione per vedere i film", ha concluso Lorini. 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
capodannocinemanatale





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni


motori
La Nuova Toyota GR Yaris: nata dal Rally, perfetta per la strada

La Nuova Toyota GR Yaris: nata dal Rally, perfetta per la strada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.