A- A+
Serie TV
Mare fuori 4: cosa aspettarsi dalle nuove puntate dopo il gran finale della terza stagione con la presenza di Ciro
Mare Fuori

Mare fuori è un grande successo, tutto italiano, nel mondo. Grazie a un accordo tra Rai e Netflix, la serie televisiva è stata vista anche oltre i confini nazionali, diventando in poco tempo il prodotto seriale del Belpaese più ricercato sulla piattaforma e, per oltre venti settimane, è rimasto nella classifica dei “più visti” in Italia. Ma la crescita di attenzione per le prime due stagioni di Mare fuori, quelle già disponibili su Netflix, ha fatto da premessa al vero e proprio boom della terza stagione. La Rai, anche per avvicinare il pubblico più giovane, ha optato per un esperimento: ha pubblicato in anteprima gli episodi del nuovo capitolo su RaiPlay, il portale streaming gratuito di sua proprietà, più fruibile dalle nuove generazioni, e solo in un secondo momento, per coinvolgere tutti, ha trasmesso gli episodi anche in prima serata su Rai 2. L’esperimento è riuscito. L’ultima stagione ha raccolto in media un pubblico di oltre tre milioni di persone/device in streaming: un grande successo per un prodotto originale italiano di fiction al di fuori dal perimetro della programmazione televisiva tradizionale. Ma quali sono i segreti di questo successo e cosa dobbiamo aspettarci dalla nuova stagione?

MARE FUORI - Stagione 3 | Promo tv

 

Leggi anche LOL 3 – Chi ride è fuori: tutto sulla nuova stagione della serie cult di Amazon Prime

 

Cast e attori principali di Mare Fuori

 

Quasi tutto il cast della serie televisiva Mare fuori, data la peculiarità dell’ambientazione, ha origini napoletane, o ha comunque studiato molto per avvicinarsi quanto più possibile all’idioma e all’inflessione tipiche del capoluogo campano. Vediamo qui di seguito i personaggi principali della serie e gli attori che li interpretano:

Nel corso degli episodi compaiono anche alcune guest star. In particolare segnaliamo la partecipazione di: Lino Guanciale nel ruolo di un agente del penitenziario di Poggioreale, in un breve cameo della prima stagione; Danilo Bertazzi, nel ruolo di se stesso, presente in una scena della seconda stagione; Daniela Ioia, madre di Silvia, presente in un episodio della terza stagione; Marcella Granito, madre di Nazario Valletta, cameo della seconda stagione; Chiara Iezzi (una delle sorelle Iezzi del duo Paola e Chiara) nel ruolo di madre di Giulia in una scena della terza stagione.

 

 

Mare fuori

 

https://www.youtube.com/@netflixitalia

Carolina Crescentini

https://www.instagram.com/carolcrasher/

https://www.tiktok.com/@frankmatano?lang=it-IT

Carmine Recano

https://www.instagram.com/carminerecanoofficial/

https://www.tiktok.com/@carminerecanoofficial

Lucrezia Guidone

https://www.instagram.com/lucreziaguidone/

https://www.tiktok.com/@cristianocaccamo?lang=it-IT

Ludovica Coscione

https://www.instagram.com/lacoscione/

https://www.tiktok.com/@lacoscione

Giacomo Giorgio

https://www.instagram.com/giacomogiorgioreal/

https://www.tiktok.com/@giacomogiorgioufficiale

Nicolò Galasso

https://www.instagram.com/nikgalasso/

 

Alessandro Orrei

https://www.instagram.com/alessandro.orrei/

https://www.tiktok.com/@alessandro.orrei

Antonio Orefice

https://www.instagram.com/antoniooreficereal/

https://www.tiktok.com/@antonioorefice95

Nicolas Maupas

https://www.instagram.com/nicolas_maupas

https://www.tiktok.com/@ilballerina?lang=it-IT

Massimiliano Caiazzo

https://www.instagram.com/massicaiazzo/

https://www.tiktok.com/@massicaiazzoofficial

Maria Esposito

https://www.instagram.com/mariaespositoreal/

https://www.tiktok.com/@maryesp_

Matteo Paolillo

https://www.instagram.com/matteopaolilloofficial/

https://www.tiktok.com/@matteopaolillofficial

Giovanna Sannino

https://www.instagram.com/giovannasanninoreal/

https://www.tiktok.com/@giovanna_sannino

Valentina Romani

https://www.instagram.com/valeromani/

Serena De Ferrari

https://www.instagram.com/serenaltair/

https://www.tiktok.com/@serenaltair_

Serena Codato

https://www.instagram.com/serenacodato/

https://www.tiktok.com/@serenacarlacodato

Domenico Cuomo

https://www.instagram.com/domenicocuomo_/

https://www.tiktok.com/@domenico.cuomo

Clotilde Esposito

https://www.instagram.com/aboutclo/

https://www.tiktok.com/@aboutclo

Kyshan Wilson

 

https://www.tiktok.com/@kyshanwiilson

Filippo Soave

https://www.instagram.com/filipposoave_/

 

Antonio D’Aquino

https://www.instagram.com/antonio_daquino_/

https://www.tiktok.com/@antonio.daquino

Francesco Panarella

https://www.instagram.com/thunderingsea/

https://www.tiktok.com/@thunderingsea

Giuseppe Pirozzi

https://www.instagram.com/_giuseppepirozzi_/

 

Clara Soccini

https://www.instagram.com/soccins/

https://www.tiktok.com/@soccins

 


Trama Mare Fuori

La serie televisiva Mare fuori racconta le storie dei giovani detenuti di un carcere penitenziario per minori, con vista sul mare di Napoli. Proprio il mare diventa per loro simbolo di quella libertà momentaneamente sospesa, ma ancora raggiungibile. Una speranza, più che un sogno. La storia si apre con Carmine Di Salvo e Filippo Ferrari che vengono arrestati e rinchiusi in regime di custodia cautelare. Nel carcere diventano migliori amici, ma vengono presi di mira dal detenuto Ciro Ricci, figlio di un boss camorrista. È proprio la loro presenza a ribaltare gli equilibri del penitenziario. Le storie di questi tre ragazzi finiscono per coinvolgere altri detenuti, dando così vita a varie vicende che si susseguono nel corso delle stagioni. 
Di episodio in episodio, si scopre il passato difficile di tutti i detenuti: alcuni provengono da famiglie criminali e sono convinti dei loro valori, di dover vivere quella vita, mentre altri, con fatica, vogliono distaccarsene e vivere diversamente; diversi di loro hanno commesso crimini solo perché esasperati dai soprusi degli adulti, oppure sono stati arrestati per reati che non hanno commesso; altri ancora si sono semplicemente lasciati trasportare e influenzare da frequentazioni sbagliate.
Anche la storia di chi cerca di far capire ai ragazzi che è possibile vivere onestamente non è facile o non lo è stata in passato. La stessa vita della direttrice Paola Vinci, del comandante della polizia penitenziaria Massimo Esposito, dell’educatore Beppe Romano e di alcune guardie nasconde più di un momento buio. Sono storie diverse di persone in fondo simili tra loro, tutte unite dalla speranza di redenzione e assoluzione, sia gli adulti che i ragazzi. Il tutto mentre questi ultimi sono alle prese con uno dei momenti più difficili della vita, l’adolescenza, e la privazione di un valore fondamentale, la libertà. 

Chi è Carolina Crescentini, l’attrice protagonista di Mare Fuori

Carolina Crescentini, che dà il volto alla direttrice Paola Vinci nella serie televisiva Mare fuori, è un’attrice romana doc. Nata nella capitale il 18 aprile 1980, in una famiglia di commercialisti, è cresciuta nel quartiere Monteverde e, dopo la maturità, si è iscritta alla Facoltà di Lettere, indirizzo Spettacolo. Frequenta dei laboratori teatrali e la scuola di recitazione Teatro Azione, ed è poi ammessa al Centro sperimentale di cinematografia. Diplomatasi nel novembre del 2006, la sua carriera di attrice inizia con piccoli ruoli in teatro, cinema e televisione. In tv il suo debutto è in Carabinieri - Sotto copertura, nel ruolo di Carla Vichi. Sul grande schermo, invece, esordisce con il film H2Odio e l’anno dopo, nel 2007, è la protagonista di Notte prima degli esami - Oggi, pellicola in cui interpreta Azzurra, accanto a Nicolas Vaporidis, attore con il quale recita anche in Cemento armato. Interpreta anche Corinna Negri nella famosa sit-com Boris e, sempre nel 2007, partecipa al progetto teatrale Dignità Autonome di Prostituzione, che prosegue anche l’anno seguente.
Nel 2008 ritorna sul grande schermo con il film Parlami d’amore, per il quale riceve una candidatura come miglior attrice non protagonista ai David di Donatello. Nel 2009 è nelle sale cinematografiche con tre film: Due partite, Generazione 1000 euro e Oggi sposi. Il 15 giugno riceve il premio Giuseppe De Santis come migliore attrice emergente dell’anno. Negli anni successivi ha recitato in moltissimi film. Tra i più recenti Sconnessi e A casa tutti bene. Ha preso parte, però, anche a molte serie tv, tra cui Tutto chiede salvezza e appunto Mare fuori. Il suo addio alla serie e il saluto al resto del cast hanno emozionato tutti. Ma siamo certi che si tratti di una decisione definitiva?

Cosa aspettarsi da Mare Fuori 4

L’ultima stagione di Mare Fuori si è conclusa preannunciando già una piccola rivoluzione del cast che influenzerà per forza di cose le vicende. Infatti, negli episodi finali si sono aggiunti nuovi personaggi che ritroveremo nelle nuove puntate, sia tra i giovani detenuti, tra cui i fratelli Luigi e Raffaele Di Meo e Giulia (Crazy J), sia tra i poliziotti. Solo per fare un esempio, Sofia Durante è diventata la nuova direttrice dell’IPM. 
Allo stesso modo, molti sono i personaggi che con grande probabilità non rivedremo nella quarta stagione: la direttrice Paola Vinci; la poliziotta Liz; Gemma, che ha finito di scontare la sua pena detentiva; e quasi sicuramente non ci saranno Gaetano, che ha ricevuto un colpo di pistola, e Viola, che nella settima puntata si è suicidata. E, molto probabilmente, anche Filippo e Naditza non saranno presenti nella quarta stagione, in quanto l’ultima scena li vede correre insieme in metro (tra l’altro, i due attori sui social hanno salutato la serie tv con un post d’addio). Una vera rivoluzione nel cast che fa presagire grandi cambiamenti anche a livello di trama. Non resta che aspettare per vedere come saranno rimescolate le storie dei protagonisti del carcere minorile nella prossima attesissima stagione di Mare fuori.

Quando esce la nuova stagione di Mare Fuori?

L’ultima puntata della terza stagione della serie televisiva Mare fuori è stata trasmessa su Rai 2 il 22 marzo, accentuando la curiosità dei fan. In molti si chiedono infatti quando sarà disponibile la quarta stagione e si vocifera che le prime riprese potrebbero iniziare già a maggio 2023. Calcolando il tempo di riprese e di montaggio, Mare fuori potrebbe tornare verso l’inizio del 2024, più o meno verso febbraio o marzo, salvo ritardi o imprevisti.
Se si seguirà lo stesso iter utilizzato per la terza, anche la quarta stagione potrebbe essere trasmessa in anteprima su RaiPlay e poi su Rai 2 in prima serata. 

Dove vedere e quante puntate avrà Mare Fuori?

La serie televisiva Mare fuori ha all’attivo tre stagioni, ognuna composta da dodici episodi, ed è stato già confermato l’arrivo della quarta. Le prime due stagioni hanno ricevuto un enorme successo su Netflix mentre, a seguito di un accordo tra il colosso dello streaming e la Rai, la terza stagione è stata prima pubblicata in due fasi su RaiPlay e poi trasmessa in prima serata su Rai 2 a partire dal 15 febbraio 2023. 
Tutte e tre le stagioni, e i 36 episodi totali, sono tuttora disponibili sul portale gratuito RaiPlay.

Prima stagione

12

2020

Seconda stagione

12

2021

Terza stagione

12

2023

Sigla e musica Mare Fuori 

Ormai riconosciuta e famosissima, la sigla di Mare fuori è cantata interamente in dialetto napoletano e sin dalle prime note cattura e accompagna i telespettatori. ‘O mar for, questo il titolo della canzone della sigla, è composta e cantata da Matteo Paolillo, in arte Icaro, che interpreta anche un personaggio della serie, Edoardo Conte. Prodotta da Stefano Lentini e da Lorenzo Gennaro, in arte Lolloflow, la canzone ha superato i 18 milioni di ascolti su Spotify. 
Per quanto riguarda la colonna sonora, invece, è stata composta da Stefano Lentini e prodotta da Rai Com e Coloora. Nella prima stagione si è avuta anche la partecipazione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e del cantautore napoletano Raiz, che ha collaborato alla scrittura di tre brani. 
Si può dividere la colonna sonora in tre universi sonori distinti. Il primo è quello della musica per pianoforte suonata da Filippo e Naditza, due dei protagonisti (le scene musicali sono state interpretate dalla pianista Gilda Buttà, con brani originali, e da Michelangelo Carbonara, nel caso dei brani classici e delle rivisitazioni). Il secondo è quello della musica rap/hip-hop, rappresentata da Raiz. Il terzo mondo sonoro è quello che unisce elementi diversi, orchestrali ed elettronici, con un coro di voci bianche. 
L’album della colonna sonora della prima stagione è stato pubblicato il 23 settembre 2020 in formato digitale e comprende 33 tracce. Anche la colonna sonora della seconda stagione è stata pubblicata in formato digitale il 16 dicembre 2021. L’album, firmato da Stefano Lentini e registrato a Roma con l’Orchestra Italiana del Cinema, vede la collaborazione di Raiz come co-autore e interprete della canzone Amore che fa male. 
Nello stesso giorno dell’anteprima della serie sulla piattaforma RaiPlay, il 1° febbraio 2023, è stata pubblicata anche la colonna sonora della terza, e per ora ultima, stagione della serie Mare fuori. Sicuramente rappresentativo dell’evoluzione di un percorso di fusione di generi che si è spinto fino all’elettronica, l’album è composto da 15 brani, tra cui una nuova versione della canzone Tic Toc cantata da Raiz. Tra i brani più rappresentativi di questa terza stagione, però, non possiamo non ricordare Origami all’alba, cantata da Icaro e Clara, una vera hit arrivata a ottenere in poche settimane un disco di platino.

ORIGAMI ALL'ALBA - Matteo Paolillo Icaro, Lolloflow (Videoclip Ufficiale) Mare Fuori 3
 

  • Paola Vinci, interpretata da Carolina Crescentini, è la direttrice dell’Istituto penale per minorenni che riesce, nonostante le iniziali diffidenze, a diventare amata e rispettata sia dalle guardie che dai detenuti;
  • Massimo Esposito, interpretato da Carmine Recano, è il comandante della polizia penitenziaria, un uomo di grandi principi e dalla ferrea morale, cresciuto in un contesto difficile dal quale è riuscito a non farsi influenzare;
  • Sofia Durante, interpretata da Lucrezia Guidone, è un’ispettrice inviata dal ministero per indagare sulla gestione del penitenziario dopo un’evasione, con un passato turbolento e un astio nei confronti dei detenuti motivato da un grave lutto subito in giovane età;
  • Teresa Polidori, interpretata da Ludovica Coscione, è la bella e ingenua studentessa del Vomero che coordina un progetto artistico proposto ai giovani detenuti dell’IPM; 
  • Beppe (Giuseppe) Romano, interpretato da Vincenzo Ferrera, è un educatore dell’Istituto, proveniente da una ricca famiglia, ma desideroso di occuparsi di filantropia, essendo tra l’altro il padre biologico di una detenuta nata da una sua relazione con una prostituta.
  • Se tutti questi personaggi “adulti” ricoprono un ruolo decisivo nella storia, seppur con alcune differenze tra loro, è indubbio che i veri protagonisti delle vicende di Mare fuori siano altri: i giovani detenuti dell’IPM. Ecco i loro nomi e gli attori che li interpretano:
  • Ciro Ricci, interpretato da Giacomo Giorgio, giovane boss del clan dei Ricci dal carattere ambizioso, vendicativo e dispotico, arrestato dopo aver ucciso il migliore amico Francesco per ordine del padre;
  • Gaetano Sannino, interpretato da Nicolò Galasso, membro più fedele della banda di Ciro, da cui viene soprannominato ‘o Pirucchio (“il pidocchio”), inizialmente violento e pronto a uccidere senza rimorsi, ma desideroso di cambiare vita;
  • Mimmo (Domenico), interpretato da Alessandro Orrei, un ragazzo che si lascia arrestare per detenzione di cocaina, in modo da poter far evadere Edoardo;
  • Totò (Antonio) Ascione, interpretato da Antonio Orefice, componente chiacchierone e apparentemente giocoso della banda di Ciro, nato in una realtà criminale, adottato da una famiglia li benestante e finito all’IPM per aver innescato una fuga di gas nella propria casa provocandone l’esplosione;
  • Filippo Ferrari, interpretato da Nicolas Maupas, diciassettenne proveniente dalla “Milano bene”, con un promettente futuro da pianista, soprannominato dagli altri detenuti ‘o Chiattillo li (termine napoletano traducibile con “figlio di papà” o “bravo ragazzo”);
  • Carmine Di Salvo, interpretato da Massimiliano Caiazzo, un adolescente gentile e che odia la violenza, nonostante appartenga a una nota famiglia camorrista, soprannominato ‘o Piecuro (“la li pecora" o “il codardo”) e arrestato con l’accusa di omicidio preterintenzionale;
  • Rosa Ricci, interpretata da Maria Esposito, sorella minore di Ciro e figlia più piccola del boss Salvatore Ricci, ha circa sedici anni ed entra nell’IPM facendosi arrestare di proposito dopo li aver sparato a Salvo, cugino di Edoardo, per poter raggiungere il suo vero obiettivo, ossia uccidere Carmine;
  • Edoardo Conte, interpretato da Matteo Paolillo, cresciuto nel malfamato quartiere di Forcella, è un membro di spicco del clan dei Ricci, nonché grande amico di Ciro, dal carattere arrogante li e ribelle, ma con una grande passione per la poesia;
  • Carmela Valestra, interpretata da Giovanna Sannino, giovane compagna (poi moglie) di Edoardo, madre di suo figlio Ciro, chiamato così in onore dell’amico ucciso;
  • Naditza, interpretata da Valentina Romani, è una zingara di etnia rom, ragazza di buon cuore e altruista, dal carattere solare e sfacciato, contenta della sua vita in penitenziario, in quanto li rappresenta una via di fuga dai suoi genitori;
  • Pino Pagano (sopprannominato Pino ‘o pazzo) è interpretato da Artem Tkachuk, accreditato nella serie con lo pseudonimo Ar Tem, un ragazzo irascibile e manesco, in carcere per aver ucciso a colpi di pistola il compagno della madre, colpevole di aver fatto gareggiare il suo cane Tyson, a cui è visceralmente legato, in un combattimento clandestino; 
  • Viola Torri, interpretata da Serena De Ferrari, è una detenuta di Torino, arrestata per l’omicidio volontario della sua amica Lara, pena aggravata dalla crudeltà con cui è stato licommesso il reato;
  • Gemma Doria, interpretata da Serena Codato, è figlia di un defunto generale dell’aeronautica e vive a Udine con la sorella maggiore e la madre, arrestata per tentato omicidio;
  • Gianni (Cardiotrap), interpretato da Domenico Cuomo, in carcere dopo una rapina in casa di un’anziana donna morta per un malore dopo aver sorpreso lui e i suoi complici;
  • Serena Rizzo, interpretata da India Santella, ragazza introversa, estremamente fragile e con problemi di tossicodipendenza, arrestata per rapina a mano armata, dopo essersi addossata l’intera responsabilità pur di salvare il fidanzato;
  • Silvia Scacco, interpretata da Clotilde Esposito, è una detenuta adolescente in realtà innocente, in quanto accusata di trasporto di cocaina, ma incastrata da un uomo con cui aveva iniziato liuna relazione;
  • Kubra Hailo, interpretata da Kyshan Wilson, è una ragazza che vive a Roma, arrestata dopo aver accoltellato la madre in un impeto di rabbia, in quanto quest’ultima le aveva chiesto di liprostituirsi;
  • Sasà (Salvatore) Baldi, interpretato da Filippo Soave, è un quattordicenne proveniente da Posillipo, la “Napoli bene”, appassionato di informatica e tecnologia, arrestato per liviolenza carnale dopo la denuncia di Erika, sua compagna di scuola;
  • Milos, interpretato da Antonio D’Aquino, è uno zingaro di etnia sinti, membro della banda di Ciro, segretamente omosessuale;
  • Luigi Di Meo (Cucciolo), interpretato da Francesco Panarella, è il maggiore di due fratelli, figli di una madre tossicodipendente e di un padre violento;
  • Raffaele Di Meo, interpretato da Giuseppe Pirozzi, è il fratello minore, soprannominato “Micciarella” per il suo temperamento indomabile e i continui scontri anche per futili motivi;
  • Diego, interpretato da Salahudin Tijani Imrana, è un giovane di origini nigeriane, soprannominato “Dobermann”, clandestino giunto in Italia per mare e complice dei fratelli Di Meo nelle liloro attività di furto e commercio abusivo;
  • Giulia, interpretata da Clara Soccini, già nota come trapper con lo pseudonimo Crazy J., è un’adolescente della periferia milanese dal carattere arrogante e provocatorio, a capo di una banda di teppisti chiamati “I Corvi”.

Vedi le altre serie Tv

Iscriviti alla newsletter
Tags:
serie tvserie tv raispettacoli





in evidenza
Fenomeno De Rossi, profeta a Roma. Come Gattuso da mister al Milan

Analogie tra bandiere in panca

Fenomeno De Rossi, profeta a Roma. Come Gattuso da mister al Milan


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.