A- A+
Esteri
Afghanistan, si apre il fronte africano. Asse tra talebani,Shabaab e islamisti

L'evoluzione della crisi afgana ha dato forza ai fondamentalisti islamici che da anni operano nel Sahel, dove si registra un nuovo attacco da parte dei jihadisti contro militari regolari. Dopo quello del 18 agosto in Burkina Faso, ora e' la volta del Mali, dove ieri quindici soldati sono stati uccisi e diversi altri sono rimasti feriti in un'imboscata a un convoglio militare nei pressi di Boni nel centro del Paese. Secondo quanto riporta l'agenzia Fides un'autobomba e' esplosa al passaggio del convoglio, seguita da pesanti colpi di arma da fuoco, afferma una nota ufficiale, secondo la quale sono in corso gli sforzi per evacuare i feriti. Secondo alcune fonti i jihadisti sarebbero riusciti a impadronirsi di alcuni veicoli militari armati di mitragliatrice. L'agguato e' avvenuto lungo l'importante arteria che collega Gao a Mopti, la strada nazionale 16. Un'area che un gruppo legato ad Al Quida cerca di controllare.

Afghanistan, possibile asse tra talebani, Al Shabaab e altri gruppi islamisti

Imboscate e attacchi con ordigni esplosivi sono ricorrenti, in particolare nel Mali centrale e nelle tre regioni di confine tra Mali, Niger e Burkina Faso. Proprio sul lato del Burkina Faso si e' avuto l'assalto del 18 agosto il cui bilancio si e' fatto ancora piu' pesante ed e' salito a 80 morti, di cui 65 sono civili. Come scrive Repubblica, è possibile l'asse tra i talebani e i miliziani di Al Shabaab. In Somalia, il gruppo Al Shabaab ha già giurato fedeltà ad Al Qaeda. “Dio è grande” si leggeva in un sito vicino al gruppo dopo la caduta di Kabul. Mentre invece in Mali Iyad Ag Ghaly, leader del gruppo radicale Jamaat Nusrat al-Islam wal-Muslimin, è ricomparso dopo 2 anni per congratularsi con i talebani.

Commenti
    Tags:
    afghanistantalebanishabaab





    in evidenza
    Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"

    Culture

    Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


    motori
    La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

    La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.