A- A+
Esteri
Armi agli ucraini, dall'Europa in piccoli camion anonimi. Un rischio enorme

Armi agli ucraini, i russi potrebbero intercettarle ai confini

La guerra in Ucraina prosegue senza sosta. I russi nella notte hanno attaccato la più grande centrale nucleare d'Europa. Gli uomini di Zelensky attendono l'arrivo delle armi dall'Europa, ma riceverle non sarà facile. Fossero state consegnate due settimane fa, probabilmente i russi - si legge su Repubblica - avrebbero rinunciato all’invasione. Perché le armi che l’Europa vuole fornire adesso all’Ucraina sono perfette per creare un’armata partigiana, praticamente invincibile. Migliaia di razzi controcarro, semplicissimi da usare e letali contro i mezzi cingolati. Centinaia di missili terra-aria “spara e dimentica”, che si dirigono automaticamente contro gli elicotteri e i caccia di Mosca.

Ma il passaggio complicato - prosegue Repubblica - è farle arrivare a destinazione. Le armi arrivano ai confini dell'Ucraina a bordo di furgoni anonimi. Finora non ne è stato fotografato nessuno, perché l’operazione è segretissima. Il vantaggio è che questi ordigni sono piccoli, un metro ciascuno, e pesano poco, circa tredici chili: basta un veicolo modesto per trasferire un arsenale micidiale, senza temere che venga scoperto dai satelliti o dai ricognitori di Mosca. Ma il rischio che queste armi vengano intercettate dal nemico russo esiste e gli Stati della Nato che stanno cercando di armare gli ucraini, sanno che con questa modalità corrono il rischio che questi armamenti arrivino nelle mani sbagliate. E i tempi si allungano inevitabilmente.

Leggi anche: 

Guerra in Ucraina, Putin non si ferma: nel mirino Finlandia, Svezia e Moldova

Guerra Ucraina, taglia su Putin: un magnate russo offre un milione di dollari

Ucraina, Salvini: "Lavoro per un urgente stop alla guerra"

Rally del petrolio, top dal 2013. Benzina sale. Gas ai massimi storici

Pandemia? Se l'è portata via la guerra: ma i fallimenti del governo restano

Ucraina, cosa c'è dietro l'invasione Russa. Affaritaliani su Radio Radio

Amplifon, risultati 2021: ricavi consolidati a € 1.948,1 mln (+29,5%)

Edison per l'innovazione: annunciato l'ingresso in Condeo

Premier League, Roman Abramovich vende il Chelsea

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.