A- A+
Esteri
Caos pensioni, ci rimette anche re Carlo: rinviata la visita in Francia

Gli scontri in Francia contro la riforma delle pensioni di Macron non consentono una visita in sicurezza per re Carlo d'Inghilterra

La prima visita all’estero di re Carlo III salta. Il sovrano d’Inghilterra era atteso in Francia insieme alla regina consorte Camilla dal 26 al 29 marzo. Ma i recenti e continui disordini che stanno attanagliando Parigi in queste ultime settimane non consentono un viaggio normale e in sicurezza, figurarsi cerimonie pubbliche. A dare l’annuncio è lo stesso Eliseo: “la decisione - si legge in un comunicato della presidenza francese - è stata presa dai governi francese e britannico dopo un colloquio telefonico tra il presidente della Repubblica (Emmanuel Macron, ndr) e il re questa mattina''.

Il prossimo 28 marzo, infatti, è stata programmata, da parte dei sindacati, una nuova giornata di manifestazione nazionale contro la riforma delle pensioni voluta dal presidente francese. La norma tanto contestata prevede l'aumento progressivo dell'età pensionabile da 62 a 64 anni, e ad accendere ancora di più la miccia è adesso lo stesso Macron, il quale solo poche fa ha ribadito in diretta televisiva l’intenzione di proseguire verso questa riforma. La visita di Re Carlo, intanto, è stata rinviata "a inizio estate", in modo da 'poter accogliere sua Maestà re Carlo III nelle condizioni che corrispondono alla nostra relazione di amicizia'', fa sapere l’Eliseo. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
franciamacronre carlo





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.