A- A+
Esteri
Corea Nord: altri pronti a disertare, in 5-7 nascosti in Cina

Ci sono altri 5-7 colleghi dei 13 nordcoreani distaccati in un ristorante a Ningbo, in Cina, che hanno disertato la scorsa settimana e trovato asilo in Corea del Sud, adesso nascosti e sotto la protezione del governo di Seul. Lo riferisce l'agenzia Yonhap secondo cui, dopo il clamore causato dalla "fuga di gruppo", le autorita' sudcoreane attendono di individuare il momento migliore per il loro trasporto a Seul. Nel primo trimestre del 2016 il numero di disertori e' salito del 17,5% su base annua: 342 unita' contro 291. Dai complessivi elaborati dal governo sudcoreano emerge che il totale delle diserzioni ha superato le 29.000 unita', di cui 1.280 nel 2015. L'inconsueta serie di annunci da parte di Seul negli ultimi giorni e' stata motivata come la volonta' del partito al potere, Saenuri della presidente Park Geun-hye, di dimostrare la piena determinazione nell'affrontare la questione nordcoreana, con un occhio anche alle elezioni politiche di domani per il rinnovo dell'Assemblea nazionale, ha notato il Global Times, quotidiano cinese vicino al governo di Pechino.

Tags:
corea del nord
in evidenza
Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

GF VIP 2021

Jo Squillo in burqa per le donne
La protesta scade nel ridicolo

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.