A- A+
Esteri
Da Putin gravi accuse agli USA: "Nel 2014 fecero un colpo di Stato in Ucraina"
Putin Lapresse

Le già difficili relazioni diplomatiche tra Russia e USA vengono ulteriormente messe a rischio dalle parole di Vladimir Putin.

Il presidente russo ha infatti messo nero su bianco un’accusa molto pesante, sostenendo che nel 2014 gli USA avrebbero orchestrato un colpo di Stato in Ucraina, costringendo il presidente filo-russo Viktor Yanukovich a lasciare la carica.

Putin lo ha scritto in un articolo per il giornale tedesco “Die Zeit”, in occasione dell’80esimo anniversario dell’invasione dell’Unione Sovietica da parte della Germania.

Dopo la sua deposizione, nel febbraio 2014, la Russia ha annesso la Crimea, sostenendo i separatisti che volevano staccarsi dall’Ucraina. In un clima degno della Guerra Fredda, scrive Putin, si è verificata la “tragedia ucraina”.

“Perché gli Stati Uniti hanno organizzato un colpo di Stato e perché gli Stati europei lo hanno debolmente sostenuto, causando una frattura in Ucraina e la separazione della Crimea? Ora tutto il sistema di sicurezza europeo è seriamente danneggiato. Le tensioni stanno crescendo e i rischi di una nuova corsa alle armi si stanno facendo concreti”, ha aggiunto Putin.

Commenti
    Tags:
    putinusa2014ucrainacrimea
    in evidenza
    Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

    Costume

    Gregoraci lascia la casa di Briatore
    Racconto in lacrime sui social

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Honda svela la nuovo generazione di HR-V

    Honda svela la nuovo generazione di HR-V


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.