A- A+
Esteri
Elezioni regionali in Francia, sondaggi: Marine Le Pen favorita (e moderata)
foto di Victor Venturelli

Marine Le Pen lancia la nuova sfida. La leader della destra francese è favorita nei sondaggi per le elezioni regionali francesi di domenica, considerate un test in vista delle presidenziali del 2022.  I sondaggi danno il Rassemblement National di Marine Le Pen in grado di conquistare diversi territori, mentre La République en Marche di Emmanuel Macron gioca la carta della gestione positiva dell'ultima fase della pandemia, con l'allentamento anticipato delle regole sanitarie. 

Elezioni regionali Francia, ultimi sondaggi

In base agli ultimi sondaggi, nella regione Provenza Alpi Costa Azzurra, il candidato del Raggruppamento nazionale (RN), Thierry Mariani, è dato in netto vantaggio al 41% rispetto a quello di Les Republicains (LR, destra), Renaud Muselier, al 34%, e vincitore in caso di ballottaggio il 27 giugno. Anche nel Grand Est il candidato RN Laurent Jacobelli è in vantaggio rispetto al presidente di regione uscente di destra, Jean Rottner.

Elezioni regionali Francia, Marine Le Pen in testa 

Il partito di Le Pen è in testa nelle intenzioni di voto nelle regioni Borgogna Franca Contea, Centro Val della Loira, Occitania. Buon risultato in vista anche nella regione Alta Francia e in Bretagna, dove storicamente il partito di estrema destra era poco votato. I numeri favorevoli al partito di Le Pen alimentano il nervosismo della maggioranza, che ha sottolineato la situazione di "confusione politica estrema" che vige in Francia e non esita ad attaccare l'estrema destra.

Marine Le Pen cambia linea e diventa più moderata

Marine Le Pen punta anche su una nuova immagine e una nuova linea: molto più moderata e molto meno estremista. Più liberale e rassicurante, nel dichiarato tentativo di conquistare l'elettorato della destra classica e moderata, quella rimasta sostanzialmente priva dei Repubblicani e che magari è rimasta delusa da Macron. Impresa possibile? Sembrerebbe di certo meno ardua di un tempo.

Tra le novità di queste attese elezioni c'è la partecipazione di liste civiche sulle quali figurano candidati provenienti da ambienti complottisti. Per il quotidiano Le Figaro, l'obiettivo ufficiale di queste iniziative è "rimettere il cittadino al centro del processo democratico", ma in realtà molti sostengono posizioni anti-vaccini contro il coronavirus e anti-mascherine.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    elezioni regionali franciamarine le penelezioni francia sondaggiemmanuel macron
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

    Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.