A- A+
Esteri
Emergenza grano, un mandato Onu (se si sveglia) per proteggere l'export

Emergenza grano e crisi alimentare: navi da guerra (sotto bandiera Onu) possano “tranquillamente” accompagnare le navi per il trasporto dei cereali verso i Paesi non belligeranti

Il Segretario delle Nazioni Unite, bombardato recentemente nella sua visita in Ucraina ed anche il Presidente del Consiglio europeo, anche lui bombardato, dovrebbero parlarsi per un motivo ben preciso: il grano per i paesi più poveri. Molte Nazioni sparse per il mondo dipendono dal granaio ucraino e nonostante non siano belligeranti o collaborazionisti stanno chiedendo a gran voce di poter avere a disposizione il frumento e gli altri cereali necessari a sfamare le popolazioni.

Ora esiste una norma che si chiama: mandato delle Nazioni Unite o dell’Onu. Questa espressione è usata  normalmente per indicare una missione internazionale di lungo termine, autorizzata preventivamente dall’Assemblea o, più spesso, dal suo Consiglio di Sicurezza - fonte wikipedia. E’ comprensibile che fra belligeranti non corra buon sangue, ma per quale motivo deve essere coinvolto mezzo mondo? Domanda: le Nazioni Unite, Carta Firmata da 51 membri originari ed adottata per acclamazione a S. Francisco il 26 giugno 1945 è entrata in vigore con il deposito del ventinovesimo strumento di ratifica il 24 ottobre 1945. Ratificata dall'ltalia con legge 17 agosto 1957 n. 848 in Suppl. Ord. G.U. n. 238 del 25 settembre 1957 (testo ufficiale francese. Fonte Ministero della Difesa) se questi articoli della Carta sono validi perché non vengono applicati?

Articolo 5 Un Membro delle Nazioni Unite contro il quale sia stata intrapresa, da parte del Consiglio di Sicurezza, un'azione preventiva o coercitiva può essere sospeso dall'esercizio dei diritti e dei privilegi di un Membro da parte dell'Assemblea Generale su proposta del Consiglio di Sicurezza. L'esercizio di questi diritti e privilegi può essere ripristinato dal Consiglio di Sicurezza. Articolo 6 Un Membro delle Nazioni Unite che abbia persistentemente violato i princìpi enunciati nel presente Statuto può essere espulso dall'Organizzazione da parte dell'Assemblea Generale su proposta del Consiglio di Sicurezza.

Se proprio vogliamo essere pragmatici direi che un po’ di navi da guerra (sotto bandiera Onu) possano “tranquillamente” accompagnare le navi per il trasporto dei cereali verso i Paesi non belligeranti…  mi sembra veramente plausibile. Ho ancora qualche dubbio: all’Onu interessa veramente salvaguardare i diritti umani di tutti i popoli del mondo? Perché non vengono applicate le regole alle Nazioni aderenti? E’ possibile permettere ad una sola Nazione di affamare milioni di persone?

 

Leggi anche: 

Guerra del grano scatenata da Putin: allarme carestia. E si impenna il riso...

Quando ad allargarsi è la Cina la NATO minaccia di bombardare

Attacchi hacker, Italia non protetta: assumiamo chi conosce bene la Blockchain

Sondaggi, Giorgia Meloni allunga sul Pd di Enrico Letta. E Salvini cresce...

Italia ripescata ai mondiali 2022 e l'Ecuador escluso dalla Fifa: i tifosi sognano

Morto Onida, ex presidente Consulta. Il ricordo: quella volta nella redazione di Affari... VIDEO

Hera, i ricercatori della Concordia incontrano 2000 liceali

Campari Soda, al via partnership per sostenere i giovani creativi del design

Commenti
    Tags:
    crisi alimentaregrano





    in evidenza
    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    Vota il sondaggio di Affari

    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    
    in vetrina
    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


    motori
    Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

    Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.