A- A+
Esteri
Gas, incontro Erdogan-Puitin. Lo zar: "Hub in Turchia per regolare i prezzi"

Incontro Erdogan-Putin, il capo del Cremlino lancia la sua proposta sul gas. Ancora accuse a Kiev sul gasdotto Turkish Stream

Il presidente russo Vladimir Putin ha incontrato ad Astana, in Kazakistan, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan: al centro del colloquio la crisi energetica e la questione del gas. Ma non la guerra in corso  tra Russia e  Ucraina.  Secondo quanto ha affermato il presidente del Cremlino Dmitry Peskov, Putin ha illustrato all'omologo turco la sua proposta di creare in Turchia il più grande hub del gas in Europa.

LEGGI ANCHE: Ucraina, Mosca: “Terza guerra mondiale se Kiev fa questa cosa”

"I prezzi del gas di un hub in Turchia potrebbero essere determinati senza influenze politiche", ha detto il presidente russo, che poi esprimendo apprezzamento per l'affidabilità dimostrata da Ankara ha aggiunto: "La fornitura energetica russa alla Turchia è in linea con le richieste e potrebbe essere aumentata". Alla proposta di Putin di creare un hub del gas in Turchia, da parte di Erdogan "c'è stata una reazione molto positiva, una reazione interessata", ha spiegato Peskov.

Incontro Erdogan-Putin in Kazakistan, nel colloquio non si è parlato della guerra in corso in Ucraina 

Putin ha poi nuovamente accusato l'Ucraina di aver cercato di far saltare in aria il gasdotto Turkish Stream. Il gasdotto comunque funziona bene, ha sottolineato Putin che aveva già denunciato questa presunta azione lunedì, nella sua riunione con il Consiglio di sicurezza. "La comunicazione ai vertici di Russia e Turchia funziona bene e sta dando risultati positivi", ha detto ancora Putin a Erdogan, sottolineando come tutti gli obiettivi concordati al vertice di Sochi lo scorso agosto sono in fase di attuazione.

"Nonostante tutte le difficoltà associate alle restrizioni sanitarie e politiche, troviamo sempre il modo di incontrarci regolarmente e comunicare. Questo dà buoni risultati", ha dichiarato il Presidente russo nel suo incontro di oggi ad Astana con Erdogan. Infine, la Turchia è "determinata" a "rafforzare l'accordo sul grano, dobbiamo assicurare che le forniture continuino e che non siano interrotte", ha detto dal canto suo Erdogan. Bisogna anche fare sì che "il grano ed i fertilizzanti russi siano mandati Paesi meno sviluppati via Istanbul e noi siamo molto determinati" su questo. Infine, nel nuovo vertice Erdogan-Putin non si è parlato di Ucraina. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
erdoganputin





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.