A- A+
Esteri
Germania, Schroeder contro Volkswagen: "I wurstel dalla mensa non vanno tolti"

Germania, Schroeder contro Volkswagen. La guerra dei wurstel

In Germania è scoppiata la guerra dei wurstel. Da una parte c'è la Volkswagen che ha deciso da settembre di abolirli dalla sua mensa, per puntare a piatti più vegani e vegetariani e dall'altra c'è l'ex cancelliere Gerhard Schroeder che non ha affatto apprezzato la decisione dell'azienda di auto di Wolfsburg. L’ex leader socialdemocratico ed ex premier proprio della Bassa Sassonia - si legge sul Corriere della Sera - però non ci sta a vedere cancellato uno dei simboli della cucina tedesca.

E ha lanciando anche l’hashtag #rettetdiecurrywurst, salvate il currywurst. “Se sedessi ancora nel Consiglio di sorveglianza di VW questo non sarebbe successo. La dieta vegetariana va bene, io stesso la seguo periodicamente. Ma eliminare la currywurst? No, il currywurst con le patatine fritte è uno dei pasti fondamentali dell’operaio specializzato della produzione. E così deve rimanere”.

Commenti
    Tags:
    germaniaschroedervolkswagenwurstelgermania wurstel shroeder





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


    motori
    Nissan sponsor ufficiale alla 49ª edizione della RomaOstia Half Marathon

    Nissan sponsor ufficiale alla 49ª edizione della RomaOstia Half Marathon

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.