A- A+
Esteri
Russia lancia il missile Zircon. I segreti dell'arma più terrificante di Putin
(foto Lapresse)

Il missile Zircon, l'arma piu' temibile russa

Viene considerata una delle armi piu' micidiali della Russia, lo Tsircon, noto anche come 3M-22 Zircon o 3M-22 Tsirkon, e' un missile cruise ipersonico di fabbricazione russa, progettato per neutralizzare unita' navali maggiori tra cui portaerei, incrociatori e cacciatorpedinieri. Il presidente Vladimir Putin, nel presentarlo, aveva definito i test del supermissile "un grande evento nella vita del Paese. Ritenuto in grado di intercettare obiettivi sia marini che terrestri ad una distanza non inferiore a 1.000 km di distanza, l'arma, a disposizione delle forze armate russe, puo' viaggiare a velocita' vicine a Mach 9 e ad altitudini comprese fra i 30 e i 40 km dove l'aria e' piu' rarefatta e l'attrito inferiore. Si tratta dell'ennesimo test dello Tsirkon. Il lancio "inaugurale" fu effettuato a gennaio 2020 dalla fregata Admiral Gorshkov nel Mare di Barents, durante il quale il missile centro' un bersaglio a oltre 500 chilometri di distanza negli Urali settentrionali. Uno dei test piu' impressionanti fu quello del 4 ottobre 2021, con il lancio avvenuto da un sottomarino K-560 Severodvinsk di classe Yasen. Per via delle sue performance, lo Zircon e' ritenuto essere invulnerabile ai sistemi anti-aerei in uso sulle unita' navali delle forze armate occidentali, poiche' il lasso di tempo fra rilevamento, ingaggio e reazione sarebbe insufficiente ad imbastire una qualsiasi difesa. Nell'estate 2021 e' stato firmato il primo ordine da parte delle forze armate russe, mentre a novembre dello stesso anno e' iniziata la produzione in serie.

Russia: nuovo test missile ipersonico Tsirkon in mare Barents

Il ministero della Difesa russo ha annunciato di avere effettuato un nuovo lancio di prova del missile ipersonico Tsirkon. Il lancio e' partito da una nave che si trova nel mare di Barents. Il lancio da parte della Flotta del Nord della Federazione russa ha puntato un obiettivo situato nel Mar Bianco, secondo quanto dichiarato dal ministero della Difesa di Mosca. "Secondo i sistemi di monitoraggio e registrazione dal vivo, un missile da crociera ipersonico Tsirkon ha colpito con successo un obiettivo marittimo situato a circa 1.000 chilometri di distanza. Il volo del missile ipersonico ha rispettato i parametri stabiliti", secondo Mosca.

Ucraina: Mosca chiude confini di Kherson con aree di Kiev

La Russia ha chiuso i confini della regione di Kherson con le aree dell'Ucraina controllate dal regime di Kiev "per motivi di sicurezza". Lo ha detto a Ria Novosti Kirill Stremousov, vice capo dell'amministrazione militare-civile della regione. "Attraversare il confine dalle regioni di Mykolaiv e Dnipropetrovsk e' molto pericoloso, visti i bombardamenti sistematici dei militanti ucraini. Dopo l'ultimo bombardamento, i civili finiti nella zona cuscinetto sono morti. Pertanto, non consigliamo di recarsi in Ucraina, ci sono molte testimonianze secondo cui uomini scompaiono e vengono immediatamente portati nell'esercito li' come carne da cannone", ha affermato. Durante l'operazione speciale, l'esercito russo ha preso il controllo di Kherson Oblast e la parte di Azov di Zaporozhye Oblast.

Putin a Macron e Scholz: pronti a riprendere il dialogo con Kiev e ad aperture sul grano. Ma stop armi a Kiev

"La Russia è pronta a riprendere il dialogo con l'Ucraina". Lo ha detto, secondo quanto rende noto il Cremlino citato da Interfax, il presidente russo Vladimir Putin durante la telefonata con il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Putin ha anche posto l'accento sulla pericolosita' del continuare a fornire armi occidentali all'Ucraina, che rischia di "destabilizzare la situazione e aggravare la crisi umanitaria". Infine il capo del Cremlino ha detto a Macron e Scholz che "la tensione nel mercato alimentare ridurra' l'offerta di prodotti agricoli da parte della Federazione Russa e dunque che le sanzioni dovrebbero essere revocate; ma ha assicurato che la Federazione Russa e' pronta a cercare modi per non ostacolare l'esportazione di grano, anche dai porti del Mar Nero".

Leggi anche: 

Governo, Conte attacca Draghi sul Pnrr e la crisi è sempre più vicina

Usa, metà degli americani vuole avere armi in casa

La voglia di perdere del centrosinistra alle regionali lombarde

Incendio Stromboli, i camion della fiction lasciano l'isola. Le foto

Alpini, Cathy La Torre: "Poche denunce, che rischiano di finire nel nulla"

24 Ore System lancia il network digitale, del quale fa parte anche Affari

Parigi si prepara per la finale di Champions League. VIDEO

Axa Italia, terzo anno consecutivo Best in media Communication

Edison, inaugurata oggi la centrale idroelettrica di Palestro

Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainarussia





    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.