A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, giallo incendi in Siberia. Allarme Cia: "Putin alzerà il tiro"

Guerra Ucraina, completata l'evacuazione dall'acciaieria, le forze ucraine contrattaccano

Tutte le donne, i bambini e gli anziani che si trovavano all'interno dell'acciaieria Azovstal di Mariupol sono stati evacuati. Lo ha scritto su Telegram la vice premier ucraina, Iryna Vereshchuk. "Questa parte dell'operazione umanitaria a Mariupol si è conclusa", ha aggiunto Vereshchuk. Poco prima le forze separatiste di Donetsk avevano riferito che altre 50 persone erano state evacuate dal complesso siderurgico. La Nato ritiene che la guerra della Russia contro l'Ucraina non finirà presto, ma che l'Ucraina la vincerà con l'aiuto dell'Alleanza Atlantica. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, in una intervista al quotidiano tedesco Die Welt ha ribadito che l'Alleanza e' determinata ad aiutare l'Ucraina "anche se ci vorranno mesi o anni" per battere Putin.

Dagli Usa arriveranno altri aiuti militari per 150 milioni di dollari. Si tratta soprattutto di munizioni per l'artiglieria e di radar, ma i fondi destinati alle armi per Kiev sono già praticamente finiti, ha detto Biden. "Il Congresso deve rapidamente sbloccare il pacchetto richiesto per rafforzare l'Ucraina sul campo di battaglia e sul tavolo del negoziato", ha chiesto il presidente americano  riferendosi al pacchetto da 33 miliardi di dollari proposto al Parlamento Usa. Il tutto mentre la Cia, come segnala Repubblica, avvisa che "Mosca alzerà presto il tiro".

Intanto, come scrive il Messaggero, le forze militari ucraine stanno provando a passare al contrattacco. "Lo Stato maggiore ucraino ha annunciato che è stato liberato il villaggio di Tsyrkuny, nella regione di Kharkiv. Nella stessa area, le forze di Kiev si sono spinte fino a 45 km a est della città, occupando Staryi Saltiv e Molodova, e starebbero facendo affluire unità corazzate nell'area".

Ma c'è anche altro, aggiunge il Messaggero: "A questo si aggiungono i nuovi strani incendi divampati in diversi distretti della regione russa di Krasnoyarsk, terza città più grande della Siberia. Le cause ufficiali parlano di cortocircuiti accidentali. La stessa motivazione era stata già addotta nel caso dei roghi scoppiati in alcuni centri militari e di ricerca di Mosca. Ma il sospetto di una cyberguerra guidata da hacker ucraini resta molto forte".

Guerra Ucraina, l'ex manager di Gazprom racconta come vengono fabbricate le fake news dal Cremlino

Repubblica ha invece intervistato Igor Volobuev, ex manager di Gazprom fuggito in Ucraina all'inizio di marzo. Volobuev racconta come funziona la macchina propagandistica del Cremlino: "Non solo contro le aziende, ma contro l’intera Ucraina, il Paese più importante per il transito del gas russo. Il centro di controllo è ed è sempre stato nell’ufficio del Presidente. Uno degli uomini che muoveva i fili era Aleksej Gromov (vice capo dello staff di Putin e addetto alla propaganda, ndr). Durante la guerra del gas del 2008-2009 l’obiettivo principale del servizio stampa di cui ero capo era dimostrare che gli impianti dell’Ucraina avevano un tasso altissimo di guasti, che Kiev non investiva nell’ammodernamento e che, dunque, era più conveniente bypassarli. Un modo per screditare l’Ucraina e toglierle lo status di principale Paese di transito". E ancora: "Per avvalorare l’alto tasso di guasti, prendevamo piccoli casi e li spacciavamo per sistematici, sostenendo che le tubature erano marce e arrugginite. La verità? I dati sugli impianti russi non sono migliori di quelli ucraini".

Leggi anche: 

Elezioni 2023 rinviate causa guerra. Nuove conferme, dietro le quinte dicono..

Centrodestra, Sgarbi: "Salvini accetterà Meloni premier? Inevitabile"

Elezioni Usa, Biden già ko tra inflazione e crisi: così Trump si ricandida

La Russia annuncia: simulato lancio di missili nucleari tra Polonia e Lituania

Cairo ad Affaritaliani: "Non ho alcuna intenzione di vendere La7"

Sarah Viola: "Per i reati nati dal disagio mentale servono gli psichiatri"

Rissa Mughini-Sgarbi da Costanzo. VIDEO

Gruppo Hera: distribuiti ai territori oltre €2,2 miliardi nel 2021

AXA Italia - Rai, al via nuovo format di branded entertainment

Poste Italiane celebra 160 anni: da sempre al fianco del Paese

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainaguerra ucrainasiberiaterza guerra mondiale





    in evidenza
    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.