A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, la Turchia condanna la Russia: ipotesi di chiusura del Bosforo

Guerra Ucraina, la Turchia può scegliere la neutralità: ipotesi di chiusura del Bosforo e dei Dardanelli

"Stiamo assistendo all'ultimo capitolo della Guerra Fredda e ancora una volta la Turchia si trova tirata in mezzo per la sua posizione strategica: Montreux parla chiaro, Ankara può chiudere Dardanelli e Bosforo al passaggio di navi di Paesi in guerra": è la spiegazione dell'ammiraglio in pensione Cem Gurdeniz alla richiesta ucraina di chiudere il Bosforo alle navi russe

"Non è vero che la Turchia sia obbligata a stare con l'Ucraina, la Turchia può scegliere la neutralità proprio grazie agli accordi di Montreux e chiudere il passaggio alle navi di Paesi in guerra. Montreux rimane la più grande garanzia all'autonomia della Turchia. Abbiamo chiuso il passaggio a navi americane e tedesche durante la Seconda guerra mondiale e possiamo farlo ancora", ricorda l'ammiraglio in una conversazione con Agi

Considerato il “padre” della teoria della “Patria Blu”, la dottrina sposata dal governo del presidente Recep Tayyip Erdogan per far valere le rivendicazioni turche nel Mediterraneo orientale, non si può però dire sia vicino al governoturco: indagato e incarcerato dopo il golpe del 2016, e' tornato in carcere la scorsa primavera per una polemica con il governo legata a Kanal Istanbul, il mega progetto con cui Erdogan vuole unire Mar Nero e Marmara attraverso un istmo che, secondo l'ammiraglio violerebbe la convenzione di Montreux del 1936 che regola il traffico attraverso gli stretti del Bosforo e Dardanelli

Commenti
    Tags:
    crisi ucraina





    in evidenza
    "Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

    Finley, l'intervista di Affari

    "Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

    
    in vetrina
    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

    Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


    motori
    Federauto e UNRAE: urgente pubblicare il DPCM ecobonus

    Federauto e UNRAE: urgente pubblicare il DPCM ecobonus

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.