A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, Picierno (Pd): "All'Ue servono una voce e un esercito unico"
Pina Picerno (Pd/S&D)

"Esercito comune europeo? Ha senso solo se l'Ue diventa un corpo unico”

La crisi russo-ucraina ha riacceso i riflettori su molti temi legati alla Difesa. Tra questi la necessità della creazione di un esercito unico europeo, progetto di cui a Bruxelles si parla da tempo, ma che finora non è mai entrato realmente nel vivo. La vicepresidente del Parlamento europeo, Pina Picierno, importante esponente del Pd, affronta la questione in un'intervista ad Affaritaliani.it.

Esercito unico europeo, che ne pensa e a che punto è la discussione?
 
“Il dibattito sulla difesa comune europea e sulla creazione di un esercito sovranazionale è molto datato e nel corso del tempo ha subito dei rallentamenti in base alle crisi internazionali. Questa volta è tornato all’ordine del giorno con l’urgenza di una guerra alle nostre porte e per mantenerlo vivo occorre strutturare anche la creazione di una politica estera ed energetica comune. L’esercito comune ha senso se abbiamo una politica energetica comune e più complessivamente una politica estera comune. Il fattore energetico è tornato ad essere centrale nelle relazioni tra nazioni. Sono fiduciosa perché ormai non è più un’esigenza di pochi, ma il pensiero comune di quasi tutti gli Stati membri. L’aggressione all’Ucraina per modalità e tempistiche ha reso evidente che il terreno di sfida comune si è evoluto. E che se l’Europa vuole attrezzarsi per reggerlo non basta parlare con una sola voce, ma deve essere anche un solo corpo, compreso quello di difesa”.

Crede che l'unità dimostrata in questo momento dall'Ue nella risposta all'invasione russa possa essere messa in discussione dalle conseguenze che avranno le sanzioni a Mosca, soprattutto per alcuni stati membri?


“La risposta dell'Europa è stata esemplare e ha immediatamente incrinato il tentativo di Putin di spaccare il fronte occidentale. Abbiamo percorso l'unica strada possibile, perché posti di fronte a un evento senza precedenti. L'attacco della Russia è una minaccia all'ordine mondiale. Serviva una risposta netta, ferma e intransigente contro l'azione di Putin che ha violato l'integrità territoriale dell'Ucraina e il diritto internazionale. Nessuna sanzione può quindi essere considerata eccessiva in questo caso. È chiaro che occorre compattezza anche nel costruire una protezione economica, non distante dall'idea di 'Recovery', che consenta di sostenere i Paesi Europei e i settori economici più esposti e di far affrontare loro possibili turbolenze. Ma come già dimostrato anche con la pandemia, l'Unione Europea è in grado di attivare e avviare meccanismi di mutuo sostegno affinché nessun Paese si trovi solo nelle difficoltà. Una cosa è certa e va detta, queste sanzioni colpiranno il regime di Putin perché andranno a erodere i gangli vitali del sistema russo, a tutti i livelli: economico, commerciale, bancario e finanziario. Ciò sta già avvenendo ed è prevedibile che eroda in breve tempo il consenso della cerchia a lui più vicina”.

Si aspetta che l'europarlamento dimostri compattezza sull'adesione dell'Ucraina all'Ue?

“L'Europarlamento martedì 1 marzo ha già mandato un messaggio fortissimo, con una mozione a sostegno del popolo ucraino e per garantire il percorso di adesione dell'Ucraina all'Unione Europea. La mozione ha raccolto un'ampia convergenza, dando immediatamente seguito all'appello lanciato da Zelensky poco prima proprio all'Europarlamento. L'Ucraina non può in alcun modo sentirsi sola o abbandonata, bisogna rispondere rapidamente alle loro aspettative. Non bastano i proclami e le dichiarazioni di sostegno e solidarietà. Dobbiamo affermare un principio determinante, tramite una forte risposta di carattere politico, come l'adesione dell'Ucraina all'Ue. Mettiamo da parte ogni approccio burocratico e dimostriamo che l’Europa non è una somma di parametri. Oggi più che mai è il tempo della politica, da costruire puntando su di una chiara visione strategica. Non possiamo disattendere la richiesta di un popolo amico e alleato, che ci chiede un intervento concreto, mentre resiste eroicamente sotto le bombe di un folle criminale. È tempo dei fatti, adesso”.

<h3 style="text-align: center;">Leggi anche:&nbsp;</h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/esteri/guerra-in-ucraina-putin- non-si-ferma-nel-mirino-finlandia-svezia-moldova-783567.html " target="_blank">Guerra in Ucraina, Putin non si ferma: nel mirino Finlandia, Svezia e Moldova </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/esteri/guerra-ucraina-taglia-su- putin-un-magnate-russo-offre-un-milione-di-dollari-783511.html " target="_blank">Guerra Ucraina, taglia su Putin: un magnate russo offre un milione di dollari </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/politica/ucraina-russia-guerra- salvini-783561.html " target="_blank">Ucraina, Salvini: "Lavoro per un urgente stop alla guerra" </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/prezzo-petrolio- vola-record-prezzo-benzina-guerra-ucraina-783484.html " target="_blank">Rally del petrolio, top dal 2013. Benzina sale. Gas ai massimi storici </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/coronavirus/pandemia-se-l-e- portata-via-la-guerra-ma-i-fallimenti-del-governo-restano-783585.html " target="_blank">Pandemia? Se l'è portata via la guerra: ma i fallimenti del governo restano </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/cronache/ucraina-cosa-c-e- dietro-invasione-russa-affaritaliani-su-radio-radio-783506.html " target="_blank">Ucraina, cosa c'è dietro l'invasione Russa. Affaritaliani su Radio Radio</a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie- aziende/edison-per-l-innovazione-annunciato-l-ingresso-in-condeo-783504.html " target="_blank">Amplifon, risultati 2021: ricavi consolidati a € 1.948,1 mln (+29,5%) </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie-aziende/aspi- accordo-con-organizzazioni-sindacali-per-la-sicurezza-sul-lavoro-783357.html" target="_blank">Edison per l'innovazione: annunciato l'ingresso in Condeo </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie- aziende/scatti-d-affari/premier-league-roman-abramovich-vende-il-chelsea-783584.html " target="_blank">Premier League, Roman Abramovich vende il Chelsea </a></h3>>

Commenti
    Tags:
    guerra ucraina russiapina picernoterza guerra mondiale





    in evidenza
    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    Guarda le foto

    Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

    Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


    motori
    Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

    Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.