A- A+
Esteri
Kiev ironizza sui soldati russi a Chernobyl: "Premio Darwin per le radiazioni"

Russi lasciano Chernobyl, Kiev ironizza: "Esposti volontariamente a radiazioni, da premiare"

La vicepremier Ucraina Iryna Vereshchuk ha ironizzato sui soldati russi che hanno scavato trincee nella zona di esclusione intorno al sito nucleare di Chernobyl, sostenendo che dovrebbero essere 'premiati'. "Hanno ricevuto volontariamente tali dosi di radiazioni che le conseguenze verranno spiegate loro da dottori in tute protettive speciali".

"Meritano assolutamente di essere nominati per il Premio Darwin quest'anno", ha aggiunto sarcastica, puntando il dito verso un "nemico che ispira paura attraverso la segatura nella sua testa". Le autorita' ucraine hanno confermato che i soldati russi hanno lasciato il sito nucleare conquistato nei primi giorni dell'invasione; secondo l'agenzia atomica di Kiev, i militari avrebbero scavato trincee nella zona di esclusione e sarebbero stati "colti dal panico non appena sono comparsi i primi sintomi di malessere". Una notizia che l'Agenzia internazionale per l'energia atomica sta verificando.

LEGGI ANCHE:

Ladro dai Bekham, David e Victoria in casa: "Vetro rotto, noi scossi"

 

Premio Strega 2022, i 12 candidati. Anche un autore russo tra i finalisti

 

Dostoevskij, Putin elogia murale di Napoli. Jorit: "Più utile io del governo"

 

Non risponde al controllo Inps: era morta in casa da anni insieme al gatto

 

Carolina Marconi, adozione negata perché ha avuto un tumore: "Discriminazione"

 

"Davide Fontana ossessionato e geloso. Si finse Carol, disse che era a Dubai"

 

Omicidio Carol Maltesi, Fontana: "Le ho tagliato la gola come atto di pietà"

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucraina





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


    motori
    CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

    CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.