A- A+
Esteri
Nuovi guai per Biden. Il figlio Hunter "favorì la Cina, contro interessi Usa"

Scoppia il caso del figlio di Biden. Favori alla Cina e non agli Usa

Ancora problemi per Joe Biden. Il presidente Usa è finito ancora una volta nel mirino del New York Times che ha scoperto un giro d'affari del figlio del capo della Casa Bianca, destinato a creare non pochi grattacapi al padre. Bhr - si legge sulla Verità - società finanziaria di cui lo stesso Hunter Biden era membro e fondatore, ha infatti favorito la cessione dell'80% di un'importante miniera di cobalto, situata nella Repubblica democratica del Congo, da parte di una società americana, al colosso statale cinese China Molybdenum. Il costo complessivo è stato di 3,8 mld di dollari.

Tutto questo - prosegue la Verità - ha messo in luce una serie di problemi. Il primo è che il figlio del presidente degli Usa ha contribuito a mettere a repentaglio la sicurezza nazionale. Il cobalto costituisce infatti un aun asset sempre più importante per gli Usa per la corsa ad esempio all'auto elettrica. Un secondo fattore rilevante è l'anno in cui questa operazione è stata effettuata. Si tratta del 2016, quando Joe Biden era vicepresidente di Obama. Non è la prima attività sospetta del figlio del presidente. La vicenda è destinata a creare nuovi problemi a suo padre.

LEGGI ANCHE

Camera Usa approva piano Biden da 1.750 mld usd su spesa sociale

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinahunter bidenjoe bidenminiera cobaltonew york times inchiesta figlio bidenusa





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


motori
Kia EV9 sfida i giganti: doppia nomination ai World Car Awards 2024

Kia EV9 sfida i giganti: doppia nomination ai World Car Awards 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.