A- A+
Esteri
Patrick Zaki è libero: "Ora penso a tornare in Italia il prima possibile"

Patrick Zaki è libero, atteso a breve in Italia

Il ricercatore Patrick Zaki, graziato ieri dal presidente egiziano Al-Sisi, è stato rilasciato dal carcere in cui era detenuto, a Mansoura, in Egitto. A breve potrebbe arrivare in Italia. "Ora sono libero, penso a tornare in Italia il prima possibile, speriamo che avvenga presto", ha detto Zaki ai giornalisti appena uscito dall’edificio della Direzione di polizia. "Sto pensando a ritornare a Bologna, ad essere con i miei colleghi all'università. Ora torno al Cairo".

Appena liberato, dopo aver stretto la mano a un uomo della sicurezza in maglietta a righe al limitare di una serie di transenne, Zaki ha abbracciato per vari secondi la madre Hala, poi la fidanzata Reny Iskander, la sorella Marise e il padre George. Proprio ieri, infatti, il 19 luglio il presidente egiziano al-Sisi gli ha concesso la grazia, dopo che a inizio settimana il giovane attivita era stato condannato in via definitiva a tre anni di carcere, di cui 14 mesi ancora da scontare. La sentenza della corte speciale - che aveva condannato l'attivista per "diffusione di notizie false" per alcuni articoli scritti sui social - non era appellabile e ieri Zaki era stato arrestato immediatamente nell'aula del tribunale. 

Leggi anche: Zaki, il presidente dell'Egitto Al-Sisi concede la grazia al ricercatore

"Finalmente Patrick è libero. Non vedo l'ora che arrivi a Bologna per abbracciarlo", così ha commentato a LaPresse il portavoce di Amnesty International Italia, Riccardo Noury. "Ora speriamo che possa prendere pieno possesso del suo diritto di viaggiare dall'Egitto verso l'Italia ma anche dall'Italia verso l'Egitto".

Dopo l'annuncio della grazia, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni aveva annunciato che Zaki sarebbe arrivato in Italia quest'oggi. Era il 7 febbraio del 2020 quando Zaki fu arrestato all'aeroporto del Cairo: era arrivato per trascorrere un periodo di vacanza dall'Italia, dove frequentava un master in Studi di genere presso l'Università di Bologna.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bolognacaso zakiegittoitaliapatrick zakizaki libero





in evidenza
Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto

Lady Kanye West sfila a Parigi

Bianca Censori regina alla Fashion Week. Le foto


in vetrina
Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)

Affari in rete... a Euro 2024 (e non solo)


motori
24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

24 ore di Le mans, Porsche dona 911.000 euro con "Racing for Charity"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.