A- A+
Esteri
Texas, problemi di identità sessuale dietro alla strage di bambini a scuola

Strage Texas, Salvador Ramos discriminato. Lo ha fatto per vendetta

Salvador Ramos, il killer 18enne che ha ucciso 19 bambini e due maestre in una scuola del Texas, soffriva per un difficile rapporto con la sua identità sessuale. Ci sarebbe questo dietro al folle gesto compiuto e rivendicato sui social. Sul suo profilo Instagram le foto con abiti femminili. L'omicida della scuola di Uvaled, in Texas, è rimasto all'interno dell'istituto per circa 40 minuti prima di essere ucciso,. Lo ha detto alla CNN il direttore del dipartimento di pubblica sicurezza del Texas, Steven McCraw, durante una conferenza stampa. restano comunque senza risposta diverse domande sulla sequenza temporale degli eventi.

Un giovane studente è stato arrestato alla periferia di Dallas, nel Texas, per essersi recato al suo istituto scolastico con due fucili nel suo veicolo. Lo ha riferito il dipartimento di polizia di Richardson, località che si trova a 560 km da Uvalde dove ieri si è verificata la strage da parte di un ragazzo di 18 anni che ha ucciso 19 bambini e due maestre. La polizia ha ricevuto una chiamata alle 10.55 ora locale per avvertire che un giovane stava camminando con un fucile verso il Berkner Institute.

Leggi anche: 

Pd-M5S, quasi rottura. Imbarazzo Dem per Draghi al guinzaglio di Biden

Salvini: "Draghi faccia il contrario di quello che gli chiede Soros"

Referendum, un flop già scritto. Sei sondaggisti: "Affluenza al 28/40%"

Strage Texas, Biden tradisce sulle armi. In 10 anni 900 sparatorie a scuola

Furlan (Uilca): il risiko bancario non si faccia sulla pelle dei lavoratori

Ecco una dimostrazione del sistema missilistico terra-aria russo Buk-M3 in azione. VIDEO

ASPI, nasce il progetto "Wonders, scopri l'Italia delle meraviglie"

Eni, CNH Industrial e Iveco Group insieme per la sostenibilità

Sisal, presentato il nuovo Headquarter milanese

Iscriviti alla newsletter
Tags:
texas





in evidenza
Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”

Il retroscena

Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”


in vetrina
OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"

OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"


motori
GIMS 2024: una vetrina in declino o un'apertura all'innovazione?

GIMS 2024: una vetrina in declino o un'apertura all'innovazione?

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.