A- A+
Esteri
Bombe a grappolo dagli Usa a Kiev, gli alleati storici Canada-Uk si smarcano

Guerra Ucraina, il via libera alle bombe a grappolo scuote gli equilibri interni degli Usa. Commento 

Il Presidente Usa Joe Biden pare dare segni di evidente confusione probabilmente a causa dell’età avanzata, 80 anni. Qualche giorno fa ha scambiato la guerra in Ucraina per quella in Iraq e le numerose dormitine non depongono bene per uno che possiede le chiavi dell’Apocalisse nucleare. Infatti ci troviamo peraltro in una situazione assai critica: mai dalla fine del secondo conflitto mondiale si è stati così vicini ad una guerra atomica che avrebbe esiti disastrosi per tutti. C’è anche notare che –come non ha mancato di dire Donald Trump- tranne l’eccezione della guerra del Golfo tutte le altre sono state scatenate da presidenti Democratici.

LEGGI ANCHE: Biden, sleepy Joe non ne azzecca una: scambia l'Ucraina con l'Iraq

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bidencanadaucrainausa





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.