A- A+
Esteri
Usa: nostro drone abbattuto dai russi. Timori di una escalation in Ucraina

Usa, caccia russo ha abbattuto un nostro drone sopra Mar Nero

Un caccia russo Su-27 ha abbattuto un drone americano Reaper sopra il Mar Nero. Lo ha annunciato l'esercito statunitense. "Il nostro drone MQ-9 stava eseguendo operazioni di routine nello spazio aereo internazionale quando e' stato intercettato e colpito da un aereo russo, provocando lo schianto e la perdita dell'MQ-9", ha annunciato il generale James Hecker, comandante delle forze armate americane in Europa e Africa.

Usa convocano ambasciatore russo per incidente drone 

Gli Stati Uniti hanno convocato l'ambasciatore russo a Washington per protestare contro lo schianto di un drone americano sul Mar Nero dopo che un aereo da guerra russo si è scontrato con esso. Lo ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price. 

Mosca, nessuna collisione tra jet russi e drone Usa

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che i jet russi non sono entrati in contatto e non hanno usato armi contro il drone americano sul Mar Nero, che sarebbe caduto a causa delle sue stesse "brusche manovre". "A seguito di brusche manovre, il veicolo aereo senza pilota MQ-9 è entrato in volo incontrollato con perdita di quota e si è scontrato con la superficie dell'acqua. I combattenti russi non hanno usato armi aviotrasportate, non sono entrati in contatto con il veicolo aereo senza equipaggio e sono tornati sani e salvi alla base", si legge in una nota citata dalla Tass. 

Mosca, drone Usa volava in direzione del confine russo

"Questa mattina, sul Mar Nero nella regione della penisola di Crimea, il controllo delle forze aerospaziali russe ha registrato il volo di un veicolo aereo senza pilota americano MQ-9 in direzione del confine di stato di Federazione Russa". Lo ha riferito il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass, precisando che il drone volava con i transponder spenti "in violazione dei confini dell'area del regime temporaneo per l'uso dello spazio aereo, istituito ai fini dello svolgimento di un'operazione militare speciale". Dopo il rilevamento del drone, "combattenti delle forze di difesa aerea in servizio sono stati alzati in volo". 

Ucraina, Putin: combattiamo per sopravvivenza Stato russo 

In Ucraina la Russia "sta combattendo per l'esistenza stessa della sua statualita', e' una questione di sopravvivenza". Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin durante una visita a una fabbrica dell'aviazione nella regione della Buriazia. Lo riporta l'agenzia Tass.

Putin: pressioni su di noi cominciate con caduta Urss

Le pressioni sulla Russia sono cominciate dopo il collasso dell'Unione Sovietica. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin, sottolineando che gli avversari hanno usato contro il suo Paese anche il terrorismo. Ora, ha aggiunto, gli interessi geopolitici dell'Occidente sono diventati "molto più importanti per loro di quanto non fossero i contrasti ideologici con l'Urss". Lo riferiscono le agenzie russe.

Ucraina: Putin ammette pericolo impatto medio termine sanzioni 

Il presidente russo Vladimir Putin ha ammesso il pericolo dell'impatto a medio termine delle sanzioni occidentali sull'economia nazionale, nel quadro della campagna militare russa in Ucraina. "Dobbiamo riconoscere che chi ci augura del male si aspetta di causarci problemi a medio termine. In effetti, questo pericolo esiste. Ne siamo consapevoli", ha detto Putin incontrando i lavoratori di una fabbrica di elicotteri nella regione siberiana della Buriazia. Quando uno dei lavoratori ha riconosciuto che i suoi colleghi temevano che l'economia "non avrebbe resistito" all'assalto delle sanzioni e "sarebbe crollata", Putin ha risposto: "Anche io, credimi". Pur riconoscendo che le aziende hanno bisogno di attrezzature e design moderni e che i redditi reali sono diminuiti, il leader del Cremlino ha assicurato che ora i salari stanno crescendo e che "andrà tutto bene".

"Hanno previsto che il nostro Pil sarebbe crollato del 20% o più. Niente di tutto ciò e' accaduto. Abbiamo una contrazione, ma non del 20%, ma del 2,1%", ha affermato. Putin ha sottolineato che l'economia russa è cresciuta ininterrottamente negli ultimi sette mesi, il mercato interno si è rafforzato e il sistema finanziario non solo ha resistito, ma si è rafforzato grazie alla buona gestione del governo e della Banca centrale. "Nonostante alcune perdite, penso che l'anno scorso sia stato positivo per noi considerando che siamo diventati piu' sovrani e autosufficienti nelle sfere economiche e finanziarie", ha insistito. Il presidente russo ha anche sottolineato che quest'anno il raccolto agricolo raggiungerà i 155 milioni di tonnellate, "un record nella nuova storia della Russia". Per quanto riguarda l'Ucraina, invece, Putin ha voluto sottolineare che li' l'economia si e' contratta di oltre il 40%.

Guerra Russia-Ucraina, i mercenari del gruppo Wagner: "Siamo nell'impianto Azom di Bakhmut"

L'agenzia statale russa Ria Novosti scrive che le unità russe hanno preso il controllo di una parte dell'impianto di lavorazione di metalli Azom nel centro della città di Bakhmut, dove a dicembre Volodymyr Zelensky aveva consegnato medaglie ai difensori. Il sito ha una rete di tunnel sotterranei, e i combattimenti tra russi e ucraini si stanno svolgendo anche sottoterra. Gli stessi mercenari del gruppo Wagner hanno postato sui social immagini che li mostrano dentro l'impianto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accordoestensionegranomoscaucraina





in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.