A- A+
Esteri
Ucraina, Putin: "Guerra? Non avevamo scelta". Telefonata Biden-Johnson
Vladimir Putin 

Ucraina: telefonata Johnson-Biden, serve piu' aiuto militare

Il premier britannico, Boris Johnson, e il presidente Usa, Joe Biden, hanno avuto una conversazione telefonica in cui hanno discusso la "necessita' di rafforzare il sostegno economico e militare all'Ucraina". Lo ha reso noto Downing Street.

Ucraina: Steinmeier, ho proposto visita ma Kiev non ha voluto

Il presidente tedesco, Frank-Walter Steinmeier, ha fatto sapere di essersi offerto di visitare l'Ucraina insieme ad altri leader europei ma le autorita' di Kiev hanno rifiutato. "Ero pronto a farlo, ma a quanto pare, e devo prenderne atto, non era voluto da Kiev", ha spiegato il capo di Stato, durante la sua missione a Varsavia.  Le parole di Steinmeier sono arrivate dopo che il quotidiano tedesco Bild, citando un diplomatico ucraino, aveva spiegato che il presidente tedesco non sarebbe stato il benvenuto a Kiev perché in passato aveva intrattenuto rapporti giudicati "stretti" con la Russia di Putin.

Guerra Russia-Ucraina, Putin: "Azione in Ucraina per la sicurezza di Mosca, stiamo salvando le persone"

"Quello che stiamo facendo è aiutare le persone, salvare le persone, da una parte, e dall'altra stiamo lavorando per assicurare la sicurezza della Russia". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin parlando dell'operazione condotta da Mosca in Ucraina al Cosmodromo di Vostochny, secondo quanto riporta Interfax. "Ovviamente non avevamo scelta, questa è la decisione giusta", ha aggiunto.

Ucraina, Putin: "Non avevamo scelta, nessun dubbio su raggiungimento obiettivi"
 

Bielorussia, Lukashenko: "Minsk sempre con Mosca qualunque cosa accada"

"La Bielorussia resterà sempre al fianco della Russia, in qualsiasi modo evolva la situazione". Lo ha detto il presidente bielorusso Alexander Lukashenko che ha incontrato Vladimir Putin a Blagoveshchensk, nella Russia orientale. Minsk “è determinata a rafforzare l’unità con la Russia”, ha aggiunto citato dalla Tass.

The Independent cita documenti del Cremlino, ucraini deportati tra Siberia e Circolo Polare Artico 

Secondo i documenti interni del CremlinoVladimir Putin ha inviato quasi 100.000 rifugiati ucraini a migliaia di chilometri, per reinsediarli in aree remote della Russia, tra cui la Siberia e il Circolo Polare Artico. Lo afferma un articolo pubblicato dal quotidiano britannico The Independent. Con riferimento ai documenti ufficiali, l'autore scrive che 11mila persone sono state inviate in Siberia, 7mila in Estremo Oriente e 7mila nel Caucaso settentrionale. Mosca ha emesso un decreto di emergenza il mese scorso per spostare 95.739 persone della Federazione Russa, dell'Ucraina, di Donetsk e Lugansk lontano dalle zone di guerra per essere reinsediate fino a 5.500 miglia (oltre 8.800 km, ndr) di distanza dalle loro case, spiega l'articolo. 

Gli ucraini dovevano essere inviati anche in CeceniaInguscezia e Daghestan. Ai residenti della città portuale di Mariupol sarebbe stato chiesto "di firmare documenti in cui si affermava che le truppe ucraine stavano bombardando la loro città. Ai firmatari è stato detto che non potevano tornare in Ucraina perché avrebbero dovuto affrontare la persecuzione", si legge nell'articolo.

 

Leggi anche: 

" L'ombra della Frexit sull'ascesa di Le Pen: per l'Ue stangata da 25 mld l'anno

Elezioni Francia: oltre il 50% contro Macron. Le Pen punta i voti a Mélenchon

Francia, Pasquino: "Rivincerà Macron. Boom antipolitico? Fa bene a Fratoianni"

Francia, "Berlusconi voterebbe Macron al ballottaggio". E tu? Di' la tua

Fassina (Leu): "Extra profitti solo scalfiti. E' qui che bisogna attingere"

Bianca Berlinguer dà spazio a Orsini: pugnalata alla lezione del padre Enrico

Ucraina, Mulè (Difesa): "Borrell? Non si può combattere all'infinito"

L'Ucraina si appresta a diventare il Libano del nuovo millennio

Francia, proteste in strada a Rennes dopo l'esito del voto. VIDEO

Banca Generali, a marzo raccolta netta totale a €480 milioni

Unipol Gruppo, con UnipolMove entra nel mercato del telepedaggio

Enit, presentata una nuova immagine corporate. Rinnovata la brand identity

 

Commenti
    Tags:
    guerraputinucraina





    in evidenza
    Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"

    L'intervento del direttore di Affari

    Impennate in moto e nozze con l'assassino, Perrino a Ore 14: "Siamo nella società dello spettacolo"

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

    Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.