A- A+
Esteri
Zelensky perde alleati, Scholz: non andrò a Kiev. Un caso il no a Steinmeier
Zelensky

Guerra Russia Ucraina, il cancelliere Scholz irritato per il no ucraino alla visita del presidente federale tedesco

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, per il momento, non è intenzionato a recarsi a Kiev. L'ha detto oggi in un'intervista alla radio rbb24, nella quale ha espresso "irritazione" per la cancellazione da parte ucraina di una visita del presidente federale tedesco Frank-Walter Steinmeier. Scholz ha ricordato di essere stato a Kiev pochi giorni prima dello scoppio della guerra e ha affermato di essere in costante contatto col presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

"Non c'è un capo di stato o di governo che abbia tanti contatti con me" quanto Zelensky, ha affermato il cancelliere. L'Ucraina ha rifiutato una visita di Steinmeier per i legami del passato del presidente tedesco con la Russia. Invece ha detto che apprezzerebbe una visita di Scholz congiuntamente a quella dei tre capi degli Stati baltici. 

Ma il "No" Steinmeier è diventato un caso. Anche il segrertario del Partito democratico Enrico Letta - in Italia fra i più determinati sostenitori di Kiev - ha criticato il leader ucraino. "Un Presidente della Repubblica di un paese europeo non puo' essere considerato persona non grata da un paese candidato ad entrare in Europa". Ha scritto su Twitter Letta.

Guerra Russia Ucraina, Kiev: delusi da parole Macron su genocidio

Si registra freddezza anche sull'asse Kiev-Parigi. Il ministero degli Affari esteri dell'Ucraina si dice "deluso" dal fatto che il presidente francese Emmanuel Macron non abbia chiamato genocidio "le atrocità degli occupanti russi". Così afferma il portavoce Oleg Nikolenko a Unian. "La riluttanza del presidente francese Emmanuel Macron a riconoscere il genocidio degli ucraini dopo tutte le dichiarazioni esplicite della leadership russa e le azioni criminali dell'esercito russo è deludente", ha dichiarato. 

Leggi anche: 

" Ucraina: “Chi comanda? Gli americani, l'ho visto con i miei occhi”

Governo al capolinea. I partiti sono già in campagna elettorale. Inside choc

Tetto prezzo gas, Bonomi sveglia Draghi: Ue indecisa? L'Italia agisca da sola

Omicidi Barletta-Napoli, Perrino a Ore 14: “Ormai la vita non conta più"

Festival Economia Trento 2022: il programma, ci sarà anche affaritaliani.it

New York, spari nella metro. Feriti. Sospetto con maschera antigas. VIDEO

Cosa fa un Brand Journalist: la case history di Corporate e affaritaliani.it

Intesa Sanpaolo: per il Vinitilay €8 mld alle PMI agro-alimentari

Banca d’Italia, al via il progetto Scelte finanziarie e rapporti con le banche

Commenti
    Tags:
    scholzucrainazelensky





    in evidenza
    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    Vota il sondaggio di Affari

    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

    Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


    motori
    Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

    Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.