A- A+
Esteri
Usa, dopo medici ed infermieri le prime vittime del virus nella scuola

Mentre l’Italia si prepara, con grande confusione e tanti timori, a riaprire le scuole di ogni ordine e grado negli Stati Uniti le scuole, i campus e le università riaprono anche se a ‘macchia di leopardo’. Riaprono, ma anche richiudono dopo aver constatato la crescita di positività tra studenti, insegnanti e personale scolastico. Così come in Italia molti insegnanti, temendo rischi sulla salute, hanno rinunciato a tornare in aula. anche negli Stati Uniti si sono viste molte rinunce. Persino qualcuno, non rinunciando, ha fatto testamento. Purtroppo però, dalle prime notizie che stanno arrivando da alcune scuole, sembra che le preoccupazioni non fossero del tutto sbagliate.

Si registrano infatti in questi giorni le prime vittime da Coronavirus tra il personale scolastico in America in scuole di diverso ordine e grado. Insegnanti che erano a contatto con studenti di diverse classi ed età.  

Infatti almeno tre insegnanti sono morti, nelle ultime settimane, per le complicazioni da Coronavirus.

Tre i professionisti ricordati dai presidi delle rispettive scuole.

Demetria Bannister, una maestra di scuola elementare di 28 anni in Columbia , nel South Carolina, è morta una settimana dopo l’apertura della scuola.

AshLee DeMarinis, una 34 enne insegnante di scuola media è deceduta nel Missouri, a Potosi, dopo una battaglia di tre settimane con il virus.

Ed infine Thomas Slade, un'insegnante di una scuola Vancleave, la scuola superiore Thomas Slade, in Jackson County, in Mississippi.

Demetria Bannister da cinque anni lavorava alla Windsor Elementary School. Ed aveva cominciato quest’anno ufficialmente dal 31 agosto. Amava la musica Demetria e lavorava pure nel coro della scuola con vari progetti, fra cui un club di studenti con la sua stessa passione musicale. 

‘Era conosciuta come ‘l’usignolo’ di Windsor’ racconta di lei il preside della scuola, Denise Quickel. L’anno scorso si era preparata una canzone dedicata all’importanza di non perdere le lezioni sulle note della famosa ‘Old Town Road’, la popolare canzone del rapper Lil Las X. 'La canzone e il video sono stati un grande successo per la grande famiglia che è la nostra scuola-ricorda la signora Quickel-Demetria non ha mai perso un ‘opportunità per sostenere i giovani, la scuola e l’istituzione pubblica’.

Nonostante la Bannister seguisse scrupolosamente tutte le norme di sicurezza (disinfettarsi, tracciamento dei contatti, social distancing) era risultata positiva al Coronavirus. Si è ammalata e morta in brevissimo tempo, nonostante avesse cominciato ufficialmente la scuola tre giorni dopo l’inizio generale.

Da gennaio i casi registrati in South Carolina sono stati 126000 con quasi 3000 morti. Nel Paese intero si sono invece registrati 6.500.000 contagi e 196000 vittime.

AshLee De Marinis, insegnava invece tecniche manuali alla scuola media John Evans ‘ era una splendida insegnante amata dagli studenti, dai membri dello staff e delle nostra comunità, la sua passione e amore verso gli studenti e la comunità devono essere un esempio per tutti noi’ racconta di lei Alex McCaul, amministratore della scuola.

Anche Thomas Slade è stato ricordato dai vertici della sua scuola, la High School in Mississipi. ‘era davvero il perfetto funzionario pubblico che ha dedicato la sua vita e la sua carriera al servizio della comunità in cui ha vissuto’ ricorda di lui il preside Strycker.

’Stava vivendo il suo sogno-continua il preside-di essere un maestro. Amava i suoi studenti, la scuola e la nostra comunità. La sua classe era piena di libri, incluse vecchie enciclopedie’.

E dopo infermieri e medici caduti sul lavoro il virus sta cominciando a colpire anche altri settori delicati dell’intero paese.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    usascuolacoronavirusmaestri
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Audi: emissioni di CO2 nel 2020 inferiori agli obiettivi richiesti dall'Europa

    Audi: emissioni di CO2 nel 2020 inferiori agli obiettivi richiesti dall'Europa


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.