A- A+
Esteri
Usa, sparatoria in un college in Virginia: morti due agenti della polizia

Il presidente americano Joe Biden: "La violenza delle armi contro le forze dell'ordine è ripugnante e deve finire" 

Fuoco e sangue in un campus universitario in Virginia, negli Stati Uniti: due agenti sono stati colpiti e uccisi durante una sparatoria al Bridgewater College in Virginia. Lo riferisce il portavoce del campus Logan Bogert alla Cnn. "Posso confermare che un agente di polizia del campus e un agente della sicurezza sono morti per ferite d'arma da fuoco oggi", ha detto Bogert. La polizia ha twittato che il sospetto è stato arrestato e che sta indagando su questo incidente. Gli agenti uccisi sono stati identificati dalla scuola come John Painter e J.J. Jefferson.    

"Le forze dell'ordine statali e locali hanno risposto immediatamente al campus e hanno iniziato una massiccia operazione di ricerca del sospetto", ha detto la polizia di stato della Virginia. La città di Bridgewater, circa due ore e mezza a sud della capitale degli Stati Uniti, Washington, e dove si trova il Bridgewater College, ha inviato un allarme intorno alle 13:30, avvertendo una sparatoria, hanno riferito i media locali. 

La scuola ha emesso un avviso di cessato allarme sul suo sito web intorno alle 16:30. Diversi studenti hanno riferito al Washington Post di aver sentito degli spari nei pressi di un'aula del campus e hanno dovuto ripararsi sul posto per più di tre ore.

Uno studente, Kasey Truslow, 21 anni, ha detto al Washington Post di aver sentito un colpo di pistola fuori dalla finestra dell'edificio. "Dopo il secondo sparo, siamo finiti sul pavimento dove siamo rimasti per un'ora", ha detto. "Il mio insegnante ha barricato la porta con una grande scrivania con i monitor del computer sopra. Siamo rimasti lì. C'era una porta secondaria che gli studenti hanno bloccato", ha aggiunto.   

Il governatore della Virginia Glen Youngkin ha twittato: "Sono stato informato sulla situazione al Bridgewater College. Il tiratore è in custodia e la polizia statale e locale sono sulla scena". La coppia "è stata colpita e uccisa nel campus mentre ci proteggeva", ha affermato il presidente del college David Bushman sul suo sito web. "Questi agenti erano amici intimi, conosciuti da molti di noi come il 'duo dinamico'. John è stato il testimone di JJ al suo matrimonio quest'anno. Erano amati da studenti, docenti e personale. Soffro per le loro famiglie e i loro cari, come so che tutti noi facciamo", ha aggiunto.   

Il sindaco di Bridgewater Ted Flory ha pubblicato una dichiarazione sul sito web della piccola città. "Bridgewater è scioccata dalla violenza insensata di oggi al Bridgewater College", ha detto Flory. "Abbiamo il cuore spezzato dalle ferite inutili e dalla perdita di vite umane".

Immediato il commento su Twitter del presidente americano Joe Biden: "Un'altra sparatoria senza senso ha tolto la vita a due agenti coraggiosi. Jill e io stiamo pregando per le famiglie delle vittime. La violenza delle armi contro le forze dell'ordine è ripugnante e deve finire". 

LEGGI ANCHE: 

Cure negate, Grimaldi dopo il Tar: “dimettetevi tutti”
Troppi giovani morti nel secondo semestre del 2021 
Quirinale, ce la può fare Berlusconi? La risposta esilarante di De Mita
Commenti
    Tags:
    collegesparatoriastati uniti





    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

    Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.