A- A+
Food
Coronavirus, Pitti Immagine annuncia le nuove date a giugno di Taste e testo

Pitti Immagine ha reso pubbliche le nuove date della 15esima edizione di Taste, l’evento fieristico dedicato alle eccellenze gastronomiche italiane: il salone del gusto si terrà alla Stazione Leopolda di Firenze, da venerdì 5 giugno a lunedì 7 giugno 2020 anziché dal 7 al 9 marzo a causa degli ormai noti provvedimenti sanitari determinati dal Coronavirus.  “Anzitutto era necessario confermare agli operatori la certezza dello svolgimento del salone – sottolinea Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine – ed è ciò che abbiamo fatto già questa mattina. Quanto al posticipo, è stata una decisione obbligata vista la situazione del Paese, con intere aree in cui le attività produttive e commerciali sono ridotte al minimo. Abbiamo cercato un giusto equilibrio tra l’attuale calendario nazionale, gli impegni dei migliori compratori internazionali e le necessità del settore alimentare: siamo convinti che la collocazione trovata dia una risposta molto positiva in questo senso e confidiamo che il Paese superi presto la fase più acuta dell’emergenza”. Con i suoi oltre 400 espositori provenienti da tutte le regioni italiane – imprese medie, piccole e di dimensione artigianale specializzate, orientate alla ricerca della qualità più alta – Taste si è guadagnato in questi anni una posizione di assoluto rilievo nel panorama degli eventi gastronomici, anche grazie a una formula che abbina la promozione commerciale a un lavoro sui contenuti culturali legati alla produzione, alla distribuzione e al consumo di cibo. “Ci rendiamo conto delle complicazioni che lo spostamento comporta per gli espositori del salone – continua Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine - ma l’evoluzione dell’emergenza è stata così rapida che abbiamo dovuto reagire sulla base di condizioni e informazioni che cambiavano ogni giorno. Attiveremo un canale di comunicazione più continuo con i nostri clienti e li terremo informati su tutte le decisioni organizzative che riguardano il nostro rapporto”.  Contestualmente alle nuove date di Pitti Taste, Pitti Immagine ha reso note anche le nuove date del nuovo salone dell’editoria di Firenze, Pitti testo [Come si diventa un libro], che inizialmente doveva svolgersi sempre alla Stazione Leopolda dal 20 al 22 marzo e che invece viene posticipato dall’11 al 13 giugno 2020. “La decisione di spostare le date della prima edizione di testo era inevitabile – continua Poletto – viste le oggettive difficoltà che ancora permangono nel nostro Paese. Abbiamo subito verificato le migliori opportunità nel calendario nazionale, anche in funzione delle esigenze specifiche del settore dell’editoria, e fissato le nuove date della manifestazione, d’accordo con le istituzioni locali che ci supportano in questo nuovo progetto espositivo.” "Comprendiamo che si tratta di una scelta difficile e ci consola che il Salone sia solo rimandato”, dice Monica Barni, Vicepresidente e Assessore alla Cultura, Università e Ricerca della Regione Toscana. “La sua organizzazione, che ha l'obiettivo di favorire la lettura, è un antidoto fondamentale al clima di paura e incertezza che purtroppo prevale. Leggere fa bene." “Siamo al fianco di Stazione Leopolda e di Pitti Immagine in questa decisione – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Firenze Tommaso Sacchi – e garantiamo il nostro appoggio per l’organizzazione del salone nelle nuove date, nell’ottica di una comune e proficua collaborazione che sempre ha contraddistinto il nostro rapporto”. Testo è un format innovativo sull’editoria ideato da Todo Modo e organizzato da Stazione Leopolda in collaborazione con Pitti Immagine. Grazie a un team di curatori trasversali al mondo della scrittura, proporrà una visione in profonditá del mondo dei libri e della sua ecologia complessa, rivolgendosi sia al grande pubblico (l’ingresso è gratuito) sia agli addetti ai lavori, librai, direttori di biblioteche, giornalisti specializzati. Saranno circa 100 gli editori grandi e piccoli protagonisti, a proporre una selezione di novità e titoli significativi, e nei tre giorni della manifestazione è previsto anche un ricco programma di eventi, incontri e presentazioni con ospiti internazionali, che declineranno il racconto di come nasce un libro.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruspitti immaginepitti tastetestosalonelibroeditoriagustofoodstazione leopoldafirenzenuove dateeccellenze gastronomicheraffaello napoleoneagostino polettoemergenzamonica barnivicepresidenteregione toscanatommaso sacchiassessoreculturamodacomune di firenzetodo modolibreriaeditori
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La moglie in quarantena? E' una ma vale per quattro

    Coronavirus vissuto con ironia

    La moglie in quarantena?
    E' una ma vale per quattro

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano

    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.