A- A+
Food
Granarolo approva il bilancio e punta all'estero

APPROVATO BILANCIO CONSOLIDATO E BILANCIO DI ESERCIZIO 2015
 
Il fatturato sale a € 1.078 mln (+ 3,9% rispetto al 2014) insieme all' Ebitda in crescita a € 70 mln (+16,6% rispetto al 2014). Raddoppiato a € 18 mln (+ 110% rispetto al 2014) il Risultato Netto. 

Migliora anche la PFN a € 98 mln (- € 26 milioni rispetto al 2014) consentendo all’Assemblea distribuzione di distribuire un dividendo pari a € 11,7 milioni (€ 0,15 per azione)

 
 
Il Consiglio di Amministrazione di Granarolo S.p.A.[1], riunitosi sotto la presidenza di Gianpiero Calzolari, ha approvato il Progetto di Bilancio che sarà sottoposto all’Assemblea degli Azionisti in calendario il 13 aprile in unica convocazione.
 
“Nonostante un calo significativo dei consumi di latte e della marginalità che ne deriva, i risultati 2015 - dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo - sono da considerarsi positivi e in linea con il nostro piano industriale, con una crescita del fatturato e un risultato netto raddoppiato rispetto al 2014, soprattutto grazie ai risultati raggiunti sui mercati internazionali. Nel corso del 2015, l’anno del dopo quote e di una forte tensione sui prezzi della materia prima, Granarolo registra un segno positivo su tutti i principali indicatori economici e ha proposto un dividendo che è il più alto nella storia del Gruppo. La nostra partecipazione ad Expo - continua Calzolari - è stata un successo e ha rafforzato ulteriormente il ruolo di Granarolo nel mondo quale principale player italiano della filiera lettiero-casearia”.
 
“Il mercato di riferimento e la situazione economica nazionale - conclude Calzolari - non danno segnali e previsioni di crescita elevati. In tale contesto la strategia di Granarolo si traduce nel proseguimento di una politica di internazionalizzazione e di diversificazione sui mercati esteri. Nel corso del 2016 continuerà la nostra politica di forte spinta all’innovazione con l’obiettivo di entrare in mercati ad alto potenziale, anche attraverso il lancio di nuovi prodotti. Inoltre, lavoreremo sulle nuove acquisizioni fatte all’estero (Nuova Zelanda, Brasile e Paesi Baltici) per diventare un gruppo di riferimento per i prodotti agroalimentari italiani, consolidando parallelamente la nostra posizione nei mercati core anche attraverso l’ampiamento della gamma dei prodotti esistenti. Dal 2011 ad oggi siamo passati dal 4% ad oltre il 20% di fatturato realizzato fuori dai confini nazionali e abbiamo l’obiettivo di superare il 35% nel prossimo triennio”.
 

Tags:
granarolo-bilancio-estero-mercati
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.