A- A+
Green
Clima: siccità, ondate di caldo record e il flop della Cop27. Bilancio 2022

Cambiamento climatico ed eventi estremi: l'anno "horribilis" 

"Il mondo è su un'autostrada verso l'inferno climatico con il piede sull'acceleratore e l'unico modo per porre fine a tutta questa sofferenza è scegliere di collaborare". Con queste parole il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, apriva i lavori della Cop 27, il vertice sul clima andato in scena in EgittoSharm el-Sheikh lo scorso novembre. Un allarme secco e deciso rivolto a tutti i leader mondiali, in particolare Stati Uniti e Cina, i due maggiori Paesi emettitori di anidride carbonica.

L’umanità, ha sottolineato ancora Guterres, ha una scelta da compiere in termini di clima: decidere se accettare il corso delle cose o prendere in mano la situazione. Il cambiamento climatico non è più qualcosa di molto astratto, lontano dalla vita quotidiana di ognuno di noi, bensì sempre più concreto. E il 2022 ne è stato la prova tangibile. Un anno che si potrebbe etichettare come “horribilis” per il clima tra ondate di caldo anomale, siccità, eventi estremi e difficoltà nel trovare accordi diplomatici internazionali.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
caldo recordcambiamento climaticocop27siccità





in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Citroën rivoluziona il mercato con la Nuova C3 Aircross

Citroën rivoluziona il mercato con la Nuova C3 Aircross

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.