A- A+
Green
L'Onu chiede il taglio delle emissioni, ma Stati e multinazionali fischiettano

Clima, emissioni da record negli ultimi due secoli secondo l'Onu e i 195 esperti dell'IPCC 

"L'umanità è in bilico su un sottile strato di ghiaccio, che si sta sciogliendo velocemente". Così ha esordito il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ieri in occasione del lancio dell'ultimo rapporto IPCC.

Questo sesto rapporto IPCC arriva dopo 9 anni dal precedente, presentato per gli accordi di Parigi del 2016 e rileva che il riscaldamento globale è quasi interamente opera delle attività antropiche. La dipendenza dai combustili fossili ha causato negli ultimi 200 anni il più alto tasso di emissioni di gas serra dall’inizio dell’era geologica dell’Antropocene.

Le conseguenze sono ormai sotto gli occhi di tutti. I ghiacciai storici dell’Antartide stanno sciogliendo sempre più velocemente e anche in Italia, ad altitudini relativamente più basse, la fusione è continua e causa tragedie come quella della Marmolada o valanghe imprevedibili come quella di Courmayer, costata la vita a due sciatrici appena due giorni fa. Così l’innalzamento dei mari avanza e causa specie in Paesi del cosiddetto “Sud del mondo” alluvioni e inondazioni di terre spesso in modo irreversibile, come accaduto in Pakistan.

Di pari passo però le precipitazioni insufficienti si ripercuotono sul livello di tutti i corsi d’acqua che risultano quasi in secca già in inverno e fanno presagire una crisi idrica sempre più anticipata con l’arrivo della stagione calda.

Leggi anche: Valanga Courmayeur, travolte 2 sciatrici. Morte 2 amiche svedesi di 25 anni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antonio guterrescambiamento climaticosesto rapporto ipcc





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Dacia rivoluziona il nuovo Duster, più tecnologico e sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.