A- A+
Libri & Editori
Dalla peste al Covid, Boccaccio reinterpretato da 10 autori in Nuovo Decameron

Nuovo Decameron: dieci autori del nostro tempo che reinterpretano a modo loro Boccaccio in un libro che, sorprendendo ed emozionando il lettore, mostra la modernità, perenne ed eversiva, di uno dei testi più belli e importanti di tutti i tempi.

Alla metà del quattordicesimo secolo Giovanni Boccaccio immaginò che, per sfuggire alla peste che nel 1348 stava decimando Firenze, sette giovani donne e tre giovani uomini si ritirarono in campagna, ingannando il tempo bevendo, mangiando, danzando e, soprattutto, raccontandosi storie. Nacque così il Decameron, una raccolta di cento straordinari racconti, uno dei testi fondamentali della nascente letteratura italiana ed europea. Oggi, in un periodo tristemente segnato dall’emergenza pandemica e dall’obbligo del confinamento, sette scrittrici e tre scrittori dei nostri giorni prendono il posto di quei dieci giovani scrivendo un racconto che prende le mosse, con la massima libertà, dal Decameron.

Nasce così una raccolta bellissima, che gioca con l’originale, con passione e ironia, tra fedeltà e tradimenti, stravolgendone la trama o variando dettagli minimi, con meravigliose invenzioni linguistiche (come il dialetto umbro Barbara Alberti o l’eccezionale falsificazione dell’italiano trecentesco di Michele Mari) o di trama (Jonathan Bazzi, Chiara Valerio), capovolgendo il senso originale (Chiara Barzini, Ilaria Gaspari), o trasportando il Medioevo ai nostri giorni (Antonella Lattanzi, Michela Marzano), discostandosi dal testo boccaccesco cercando di riprodurne i temi profondi, come fa Jhumpa Lahiri, nel suo, attualissimo, racconto, o rileggendo da vicino l’opera con un misto straordinario di immaginazione e conoscenza filologica come nel racconto di Stefano Massini che apre la raccolta e, tra riferimenti puntuali e svolte inattese, ripercorre l’intero Decameron.

Nuovo Decameron è in libreria, edito da HarperCollins.

Nuovo Decameron, gli autori

nuovo decameron
 

BARBARA ALBERTI, nata a Umbertide (Perugia), laureata in filosofia, ha pubblicato più di trenta libri e scritto più di venti sceneggiature.

CHIARA BARZINI è scrittrice e sceneggiatrice. Nel 2017 è uscito in Italia, in America e in Inghilterra il suo romanzo d’esordio Terremoto (Mondadori) da lei scritto in inglese.

JONATHAN BAZZI è nato a Milano e cresciuto a Rozzano negli anni 90. Nel 2019 è uscito Febbre (Fandango libri), il suo primo romanzo, finalista al Premio Strega.

ILARIA GASPARI è nata a Milano, un dottorato in filosofia e ha pubblicato tre libri: il romanzo Etica dell’acquario (Voland, 2015) e i saggi Ragione e sentimenti (Sonzogno, 2018) e Lezioni di felicità (Einaudi, 2019).

JHUMPA LAHIRI è una scrittrice statunitense di origine indiana. Nel 1999 ha vinto il Premio Pulitzer e il PEN/Hemingway con il suo esordio, la raccolta di racconti L’interprete dei malanni (Marcos y Marcos). Dal 2015 scrive direttamente in italiano, pubblicando, con Guanda, i libri In altre parole (2015), Il vestito dei libri (2016) e Dove mi trovo (2018).

ANTONELLA LATTANZI è nata a Bari e vive a Roma. Scrittrice e sceneggiatrice, ha pubblicato i romanzi Devozione (Einaudi, 2010), Prima che tu mi tradisca (Einaudi, 2013), Una storia nera (Mondadori, 2017) e Questo giorno che incombe (HarperCollins, 2021).

MICHELE MARI è nato e vive a Milano, dove insegna Letteratura Italiana all’Università statale. Tra i suoi numerosi libri, oggi tutti editi da Einaudi, Tu, sanguinosa infanzia (1997), RoderickDuddle (2013, finalista al Premio Campiello), Leggenda privata (2017) e la silloge Cento poesie d’amore a Ladyhawke (2007).

MICHELA MARZANO laureata alla Normale di Pisa, insegna filosofia all’Università René Descartes di Parigi. Tra i suoi libri, i saggi Estensione del dominio della manipolazione (Mondadori, 2009), L'amore è tutto. È tutto ciò che so dell'amore (Utet, 2013, Premio Bancarella), e il romanzo Idda (Einaudi, 2019).

STEFANO MASSINI è nato a Firenze ed è uno scrittore e commediografo italiano. I suoi spettacoli sono stati rappresentati in tutto il mondo. Tra i suoi libri: Qualcosa sui Lehman (Mondadori, 2016, Premio Selezione Campiello, Premio SuperMondello) e Eichmann. Dove inizia la notte (Fandango, 2020).

CHIARA VALERIO (Formia, 1978) collabora con molte delle principali testate giornalistiche e riviste italiane, ha lavorato per la radio, la televisione. Tra i libri da lei pubblicati. La gioia piccola d’esser quasi salvi (Nottetempo, 2009), Almanacco del giorno prima (Einaudi, 2014), La matematica è politica (Einaudi, 2020).

 

Commenti
    Tags:
    nuovo decameronbarbara albertichiara barzinijonathan bazziilaria gasparijhumpa lahiriantonella lattanzimichele marimichela marzanostefano massinichiara valerioharpercollinsdecameronboccaccio
    in evidenza
    Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    Wanda, Fico e... Gallery Vip

    Cristina D'Avena, bikini esplosivo
    Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Lancia firma il suo primo monopattino elettrico

    Lancia firma il suo primo monopattino elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.