A- A+
MediaTech
Arianna Huffington lascia definitivamente l’Huffington Post

Arianna Huffington ha decio. Lascia l’Huffington Post, sito americano di politica e informazione co-fondato 11 anni fa. Secondo il Wall Street Journal, Arianna Huffington si dimetterà nelle prossime settimane per dedicarsi a tempo pieno alla sua nuova startup, "Thrive global", dedicata a temi come salute e benessere, di cui lei si è già occupata nei suoi libri "Thrive "e "The sleep revolution”.

Arianna Huffington aveva venduto l'Huffington Post ad AOL cinque anni fa per 315 milioni di dollari, e Verizon Communications ha acquistato tutta AOL l'anno scorso per 4.4 miliardi di dollari. Arianna Huffington aveva un contratto fino al 2019, ma sembra che ora si voglia concentrare solo ed esclusivamente su "Thrive global".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arianna huffington lasciahuffington post arianna lascia
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.