A- A+
MediaTech
Assegno unico figli 2021 Inps, come richiederlo: le informazioni utili

Assegno unico figli, come richiederlo

Sono disponibili le istruzioni Inps per la presentazione delle domande di assegno temporaneo per i figli minori (assegno ponte), e le richieste possono essere inoltrate, una sola volta per ciascun figlio, da oggi 1° luglio dal genitore richiedente ed entro il 31 dicembre 2021.

I canali per fare domanda sono:

- il portale web Inps, con l’apposito servizio se si è in possesso del codice Pin rilasciato dall’Istituto entro il 1° ottobre 2020, oppure di Spid o Carta di identità elettronica o Carta Nazionale dei Servizi.

- il Contact Center Integrato raggiungibile al numero verde 803164 per la rete fissa al numero 06164164 per i cellulari (a pagamento).

- i patronati.

Per presentare le domande c’è tempo fino alla fine dell’anno, ma quelle che saranno presentate entro il 30 settembre 2021 danno diritto al riconoscimento degli arretrati a partire dal primo luglio. Coloro invece che la presenteranno oltre il 30 settembre riceveranno l'importo dal mese di presentazione della domanda stessa.

Assegno unico figli 2021, a chi spetta: requisiti 

L'assegno potrà essere richiesto se si è in possesso di un Isee fino a 50mila euro, con uno o più figli minori di 18 anni compresi figli adottati e minori in affido.. L’importo massimo erogabile è di 167,50€ al mese per ogni figlio minore, che sale del 30% per ogni minore in caso di più figli. 

Per chi ha Isee inferiori a 7mila€ è previsto l’importo pieno, mentre da 7mila a 15mila l’importo è del 50%.

Per gli Isee tra 40mila e 50mila l'importo minimo è di 30€ a figlio o 40€ nel caso sia presente più di un minore. L’Assegno Unico Figli è cumulabile con il Reddito di Cittadinanza.

Le famiglie che percepiscono l’Assegno Nucleo Famigliare invece, potranno chiedere la prestazione a copertura della differenza tra quanto erogato dall’Assegno Nucleo Famigliare e quanto previsto dall’assegno unico figli 2021 che ammonta a 37€ per ciascun figlio entro 2 figli minori, oppure 55€ per ciascun figlio per i nuclei famigliari con tre o più minori.

Assegno unico figli, come viene pagato

Sono 5 i canali di accredito dell'assegno unico figli 2021 possibili: il conto corrente bancario o postale, il bonifico domiciliato presso lo sportello postale, il libretto postale, il conto corrente estero area Sepa, oppure una carta prepagata con Iban. Se però si sceglie l’Iban, il conto o la carta indicata devono essere intestati o cointestati alla persona che fa richiesta dell'assegno.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    assegno unico figliinps
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

    CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.