A- A+
MediaTech
Conflitto arabo-israeliano, la RAI unidirezionale filo palestinese. Perché?

Il caso. Anche i giornali più a sinistra in Israele descrivono la vicenda come un raid su un battaglione palestinese che ha l’obiettivo di compiere attacchi terroristici. Ma la RAI...

 

Da anni buona parte della comunità israeliana italiana si scaglia contro la RAI per la parzialità del racconto sul conflitto arabo-israeliano. L’ultimo ieri. “Due palestinesi”, riporta la tv di Stato italiana, “sono stati uccisi dai militari israeliani durante scontri a fuoco nel corso di un'operazione dell'esercito israeliano nel campo profughi di Nur Shams, a Tulkarem, nel nord della Cisgiordania”. “Lo ha riferito”, continua la RAI, “il ministero della Salute palestinese, secondo cui i due sono arrivati già morti in ospedale, mentre un terzo è stato ferito agli arti ed è in condizioni stabili”.

RAi palestina israele
 

La RAI spiega anche che i due erano accusati dall’esercito israeliano di un attacco, giorni prima, con colpi di arma da fuoco. Una notizia che scivola tra le tante del mare dell’informazione, non destando particolare scalpore. Ma è forse questo mare che orienta l’opinione su una guerra terribile e dalla difficile soluzione, tra scontri quotidiani cruenti e brutali.

Sui giornali palestinesi i due giovani uccisi, Samer Al-Shafei e Hamza Khreyoush, vengono descritti come martiri e portati in spalla, avvolti nella bandiera palestinese nella classica processione, fino al cimitero.

A leggere la notizia RAI si pensa ad una sorta di raid sommario in un accampamento di profughi.

Piccolo particolare non irrilevante: la Rai chiama "campo profughi" quella che è in realtà una città di circa 10.000 abitanti che nasce come campo profughi nel 1952 ed è descritta così ma va compreso il contesto. Nur Shams è a ridosso di un’altra città, Tulkarem, 59.000 abitanti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cisgiordaniaconflitto arabo-israelianofilogerusalemmeisraelepalestinaraitulkaremuccisioneunidirezionale





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.