A- A+
MediaTech
Creative commons, arriva l'app: tremano le agenzie fotografiche

Creative Commons, la ong che punta sulla condivisione gratuita di foto, accelera sulla creazione della sua app. Un pessima notizia per le agenzie fotografiche, soprattutto per quelle che puntano su un archivio di immagini generiche. 

Creative Commons consente già di cercare le foto via desktop. Ma l'app, chiamata The List potrebbe cambiare molte cose. Perché non è un semplice motore di ricerca: si alimenta con i continui upload degli utenti. Un processo che risulta più rapido e immediato con uno smartphone. In sostanza, basta scattare e decidere se rendere l'immagine pubblica. Non solo: il processo di ricerca foto, se necessario, si inverte. Un utente può richiedere un'immagine. E gli altri possono accontentarlo in tempo reale.  

Il progetto The List si sintetizza in una frase: "Nessuno può essere ovunque nello stesso momento. Ma tutti insieme possiamo". Una frase pacifica che però dichiara battaglia alle agenzie. The Lista rappresenta di certo un'opportunità per blogger e piccoi siti web che cercano immagini ma non possono permettersi l'abbonamento a un'agenzia. Allo stesso tempo, i fotografi che hanno bisogno di un po' di pubblicità gratis possono utilizzare l'app per far conoscere il proprio lavoro.  

C'è ancora un bel po' di lavoro da fare. L'app, che sarà presto lanciata su Android, deve allargare il proprio bacino di immagini. Ma la vera sfida sarà un'altra: convincere i fotografi a condividere immagini di qualità e non solo scatti casalinghi. In questo caso le agenzie dovrebbero davvero iniziare a preoccuparsi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
creative commonsappagenzie fotografichefotostock photo
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.