A- A+
MediaTech
D'Alema, dopo le armi alla Colombia spuntano le criptovalute in Albania
Massimo D'Alema

D'Alema, il nuovo business in Albania: l'obiettivo è costruire un villaggio turistico a Valona

Massimo D'Alema, durante la festa di ieri per le celebrazioni del 2 Giugno, si è intrattenuto con il presidente della Repubblica Mattarella e gli ha chiesto un colloquio privato: "Posso romperti le sctole per mezz'ora?", avrebbe chiesto l'ex premier al capo dello Stato, e la risposta sarebbe stata affermativa: "Con piacere, per te sempre volentieri". Dietro a questa richiesta di colloquio privato - secondo quanto appreso da Report - ci potrebbero essere dei nuovi affari di D'Alema. Dopo le armi alla Colombia, ora l'ex premier si starebbe interessando ad un nuovo business in Albania, forte dell'amicizia con il presidente Edi Rama. Tanto che i due si sarebbero addirittura visti a cena nei mesi scorsi a Roma.

Secondo Report, D’Alema si occuperebbe di criptovalute in Albania, accusa che l’ex premier ha negato. Tuttavia, Consulcesi Tech, un’azienda fondata da un ex socio di D’Alema, ha aperto un fondo specializzato in investimenti nelle criptovalute a Malta nel 2019. D’Alema e Rama hanno inaugurato insieme le attività di Consulcesi Tech a Tirana, partecipando a un convegno.

GUARDA I VIDEO DELL'INCHIESTA DI REPORT 

Leggi anche: Borghi attacca Mattarella: "Nessuna cessione di sovranità in Costituzione"

L'obiettivo di D'Alema - in base a quanto ricostruito da Report e lo riportano anche voci provenienti da Tirana - sarebbe quello di mettere insieme una cordata di imprenditori italiani per partecipare a un bando firmato dal presidente albanese Edi Rama sulla costruzione di un grande villaggio turistico nell’area di Valona a pochi km dal nuovo aeroporto che dovrebbe aprire proprio durante il 2024. La notizia alla fine non è sfuggita nemmeno a Sigfrido Ranucci che ha scatenato i suoi inviati per scovare gli affari degli italiani in Albania. Il 7 gennaio del 2023 D’Alema ha infatti costituito a Tirana la società A&I Albania sh.pk, che ha fatto inserire nel registro ufficiale albanese il 12 gennaio successivo. È una società a responsabilità limitata (che in Albania ha appunto la sigla sh.pk) il cui capitale è interamente posseduto da D’Alema.






in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana

G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.