A- A+
MediaTech
Da TikTok alle manette, arrestato Alfredo o' chiatt per furto di energia
Alfredo ‘o chiatto

Arrestato il tiktoker napoletano Alfredo o' chiatt. Ha rubato energia per 6 mila euro 

Non ci sono più i tiktoker di una volta. Alfredo o' chiatt, al secolo Alfredo D’Ausilio, volto noto dei social con oltre 140 mila followers su TikTok, è stato arrestato dai carabinieri della stazione a Qualiano, nella provincia di Napoli per furto di energia.

Nel dettaglio, le autorità, insieme al personale Enel, hanno controllato il supermercato dell’uomo, constatando che il contatore dell'energia elettrica era stato manomesso: era stato eliminato il connettore di limitazione, ovvero quel dispositivo che contingentava la potenza elettrica erogata nell'immobile, fornendo così a tutti gli effetti illegalmente la corrente alla popolare attività commerciale qualianese.

LEGGI ANCHE: Catania, scoperta maxi frode fiscale: sequestrati 29 mln, 16 misure cautelari

Il tiktoker pubblicizzava proprio i prodotti messi in vendita nel suo minimarket, evidenziando le offerte del giorno, spesso caratterizzate da pesanti sconti. Stando ai primi risultati delle indagini, negli ultimi sei mesi il danno ammonterebbe a circa 6 mila euro. Al termine dei controlli, D'Ausilio è stato così arrestato per furto di energia elettrica: il TikToker 44enne è ora in attesa di giudizio.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.