A- A+
MediaTech
Ferragni, giallo sull'addio del manager. "Si è separata dal secondo marito"

Chiara Ferragni, le due versioni sul caso Damato e la nuova falla nella comunicazione

I problemi per Chiara Ferragni continuano, l'ultimo caso riguarda il suo supermanager, ormai ex, Fabio Maria Damato. Ma sull'addio del suo braccio destro è giallo ed emergono ancora una volta gli errori di comunicazione del gruppo della fashion blogger: Ferragni parla di "licenziamento" e lui di "allontanamento volontario". Ma con l’uscita di scena di Damato da tutte le società di Chiara Ferragni - sostiene Selvaggia Lucarelli su Il Fatto Quotidiano - si può dire che l'influencer si è separata anche dal suo secondo marito. O forse dal primo, visto che Damato, dal 2017 in poi, ha rappresentato per Ferragni un riferimento emotivo e professionale molto più di Fedez. Si dice che l’ex amico e general manager di Ferragni si sia sentito trattato da “capro espiatorio" fin dal primo momento della crisi ed è per questa ragione che già da alcuni mesi aveva deciso di lasciare l’azienda.

Leggi anche: Ferragni licenzia braccio destro Damato. Ma lui smentisce: "Ecco com'è andata"

Privato di ogni operatività, - prosegue Lucarelli su Il Fatto - passato dall’essere colui che aveva reso ricca e moralmente inattaccabile Chiara a colui che l’aveva distrutta dopo il Balocco-gate, era stato allontanato da tutti, in modo particolare dalla stessa Ferragni e dal suo entourage familiare. Resta solo da sciogliere il mistero dei due comunicati contrastanti: visto che secondo Ferragni Damato è stato licenziato e secondo Damato lui avrebbe dato le dimissioni, uno dei due evidentemente mente. O meglio: uno dei due ha commesso l’ennesimo errore di comunicazione.






in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.