A- A+
MediaTech
L'Incontro, per il rilancio della testata gli editori si affidano a Milo Goj
Milo Goj

L'Incontro, Milo Goj è il nuovo direttore. Subentra ad Alessandro Cappai

L'Incontro, la  testata fondata nel 1949 da Bruno Segre, ha dal primo febbraio un nuovo direttore responsabile, Milo Goj, che subentra ad Alessandro Cappai. Goj ha lavorato per vent'anni nel gruppo Mondadori-Berlusconi, sino a diventare alla fine degli anni Novanta direttore del mensile economico Espansione, carica che ha tenuto per un decennio. "Dopo l'uscita dal Gruppo", racconta, "mi sono dedicato all'attività di famiglia, nel mercato dell'arte, limitando il mio lavoro di giornalista sostanzialmente al lancio di house organ e testate specializzate, come Il Salvadanaio e The Map Report, su richiesta di piccoli editori amici".

"La direzione di una testata storica come L'Incontro", continua, "segna il mio vero ritorno in campo nell'editoria, una sfida da affrontare con grande impegno. Mi affiancherà Domenico Megali, che per anni è stato il mio vice a Espansione"L'Incontro nasce come mensile indipendente politico-culturale e da alcuni anni esce come giornale on line (www.lincontro.news) particolarmente attento ai temi riguardanti i diritti civili. Il taglio editoriale non è quello della cronaca, il giornale si sviluppa attraverso contributi da parte di un team di opinionisti.

"Pur mantenendo i valori fondanti della testata, i veloci e forti cambiamenti in atto impongono di ripensare alla visione editoriale. Quello che più inficia la stampa italiana è il conformismo, la mancanza di originalità, l'asservimento al pensiero unico. Il mio primo sforzo sarà quello di affrontare i temi trattati da più punti di vista, senza paura di sembrare dissacrante o in distonia con l'opinione comune. Come mi insegnò il mio grande maestro Marco Borsa”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
editoriagiornalimilo gojmondadori





in evidenza
Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”

Il retroscena

Ferragni, Fedez e la lite da Cracco: "Se ne sono detti di tutti i colori”


in vetrina
OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"

OVS annuncia la partnership con la Rai per la serie tv "Mare Fuori"


motori
Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Renault Scenic E-Tech trionfa come Auto dell'Anno 2024 al Salone di Ginevra

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.