A- A+
MediaTech
McDonald's sceglie ufirst: da oggi accessi smart in centinaia di ristoranti

McDonald's sceglie ufirst

Anche McDonald’s sceglie ufirst, la piattaforma disponibile via app nata per facilitare gli accessi delle persone a servizi e ristoranti in diverse città d’Italia.

Da oggi i clienti potranno infatti mettersi in fila virtualmente grazie all’app ufirst, presso uno dei ristoranti aderenti, sia per ritirare il proprio menù preferito, sia per consumarlo presso il ristorante scelto da remoto via app o direttamente sul posto via sms.

Inoltre, in alcuni ristoranti McDonald’s, è già in test il servizio di prenotazione del tavolo che consente agli utenti di selezionare il giorno e l’ora prescelti, direttamente dall’applicazione.

"Questo investimento tecnologico - ha spiegato Giorgia Favaro, Chief Marketing Officer di McDonald’s Italia - nasce da un'esigenza presente, come quella di garantire il massimo della sicurezza e il distanziamento sociale in questa nostra nuova quotidianità post Covid-19, ma siamo sicuri possa rappresentare anche un'opportunità di sviluppo futuro dei nostri servizi, con l’obiettivo di andare sempre più incontro alle esigenze dei nostri clienti”.

Commenti
    Tags:
    mcdonaldsufirst
    in evidenza
    "Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

    Spettacoli

    "Governo ma non troppo..."
    Crozza imita Speranza. VIDEO

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    CUPRA Born,ordinabile in Italia

    CUPRA Born,ordinabile in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.