A- A+
MediaTech
Netflix, anche in Italia addio all'account condiviso. "Cambiate la password"

Netflix, la stretta sugli account multipli. Chi dovrà pagare 4,99 € in più

La stretta di Netflix sugli account condivisi è arrivata anche in Italia. Chi si appoggiava ad amici e parenti per vedere film e serie tv, dovrà rivedere i propri piani, non sarà più possibile farlo. Dopo le prove effettuate in Sudamerica, il colosso dello streaming introduce il concetto di "nucleo domestico". Al suo interno, non cambierà nulla. Chi invece non ne fa parte, ma riceve la password gratuitamente da parenti e amici, dovrà pagare 4,99 euro al mese per poter continuare a guardare le proprie serie preferite. Secondo i calcoli di Netflix, si tratta di 100 milioni di persone in tutto il mondo.

Leggi anche: "La regina Carlotta", su Netflix il prequel di "Bridgerton"

Leggi anche: Netflix mette gli occhi su Barbara d’Urso: un nuovo reality show

La compagnia suggerisce ai proprietari dell'account di estromettere tutti quei dispositivi che, stando ai bilanci di chi versa regolarmente la propria quota, non dovrebbero essere connessi. Netflix invita anche a cambiare la password. A questo punto, il servizio di streaming aggiunge: "Se vuoi condividere Netflix con chi non fa parte del tuo nucleo domestico, puoi utilizzare la funzionalità "trasferisci un profilo". Chiunque utilizzi il tuo account può trasferire il proprio profilo su un nuovo abbonamento a pagamento", si legge nella nota diffusa dall'azienda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
netflix





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.