A- A+
MediaTech
Fuortes: "Ho fatto bene a mandare via Orfeo". E rilancia Rai2 con la D'Amico

Rai, Fuortes chiarisce il caso Orfeo in Vigilanza: "L'unico a ritardare nella consegna dei documenti per il palinsesto"

Emergono nuovi dettagli a viale Mazzini. Dopo il caos generato dalla decisione dell’Ad della Rai Carlo Fuortes di togliere a Mario Orfeo la direzione del genere Approfondimento, arriva la motivazione ufficiale. “Negli scorsi mesi ho registrato una serie di criticità”, ha esordito Fuortes.

“Queste da ultimo sono sfociate nel mancato invio della documentazione indispensabile per la presentazione della programmazione del genere Approfondimento nei tempi previsti. La mancanza della documentazione in questione ha causato l'annullamento della presentazione al Cda dell'intero palinsesto autunno-inverno”. Queste le spiegazioni del numero uno di viale Mazzini alla Vigilanza che lo aveva convocato subito dopo l’annuncio del defenestramento di Orfeo.

"Come dovuto, tutti gli altri direttori di genere avevano da tempo inviato la documentazione necessaria”, ha sottolineato ancora Fuortes. “Ritengo indispensabile, a maggior ragione in una fase così importante di trasformazione dell'azienda, che vi sia la massima condivisione e collaborazione tra coloro che ricoprono ruoli apicali nelle direzioni impegnate”. “Successivamente”, ha concluso, “considerando valore professionale del dottor Orfeo, gli ho proposto la direzione del Tg3 che ha avuto l'approvazione della larga maggiorazione del Cda". La motivazione ufficiale, dunque, è il ritardo del direttore nel consegnare il palinsesto entro la data designata, ovvero il 25 maggio.

"La centralità dell'approfondimento, anche in un processo di trasformazione come quello che l'azienda sta vivendo, è un problema cruciale ed è il motivo per cui ho deciso di fare questo cambiamento. Non avere il palinsesto voleva dire non avere chiarezza su un aspetto indispensabile".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fuortesorfeoraitg3





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Opel storiche,ci si vede a Ferrara il 14 Settembre

Opel storiche,ci si vede a Ferrara il 14 Settembre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.