A- A+
MediaTech
Rai: spariti 100mila euro dal conto dell'Usigrai, il sindacato di sinistra
Rai, spariti 100mila € dal conto del sindacato Usigrai. Foto Lapresse

Rai, spariti pure 100mila €. La tv pubblica è sempre più nel caos

La Rai è sempre più nella bufera, come se non bastasse il caso Fabio Fazio, che ha annunciato il suo addio alla tv pubblica definendosi "non adatto a tutte le stagioni", in contrasto con la linea dell'attuale governo di destra, ora è scoppiata la grana Usigrai, spariti dal conto 100mila €. Il sindacato dei giornalisti - si legge sul Fatto Quotidiano - ha diramato un comunicato molto duro, con accuse pesanti. "All'esito di una verifica contabile condotta sulla giacenza del conto corrente del sindacato Usigrai, - si legge nella nota - è risultato un ammanco. Il presunto responsabile dell'illecito è stato individuato, sulla base di una serie di riscontri oggettivi, in un collaboratore dell’Usigrai che è stato sospeso. È stata immediatamente presentata una dettagliata denuncia querela alla Procura della Repubblica di Roma".

Leggi anche: La nuova Rai parte con un autogol: la soppressione di Ore 14: ecco perché è una cantonata

Leggi anche: Report di domenica al posto di Che tempo che fa, ascolti a rischio. Ranucci: "Vogliono metterci in crisi"

La vicenda - prosegue il Fatto - coinvolge l’Usigrai, tradizionalmente controllata da un'area prossima al centrosinistra, proprio mentre cerca di resistere come può alla presa del potere della destra meloniana nella tv pubblica. Il segretario Daniele Macheda, comprensibilmente, si riporta al comunicato, come del resto il suo predecessore, Vittorio Di Trapani, da tre mesi presidente della Federazione nazionale della stampa che è il sindacato unitario dei giornalisti italiani. Il presunto reo confesso, secondo diverse fonti interne, sarebbe un impiegato Rai ora in pensione che tuttora collabora con l'azienda e ha sempre svolto un lavoro di supporto all'Usigrai. L'ammanco, per quanto risulta al Fatto, risalirebbe almeno in parte alla gestione Di Trapani, chiusa nel novembre 2021. Per come la raccontano in ambienti Rai il buco sarebbe emerso nei giorni scorsi dopo aver incrociato i rendiconti con l'estratto conto bancario e il collaboratore si sarebbe assunto ogni responsabilità.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
raiusigrai





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.