A- A+
MediaTech
Rai, spot occulti Sanremo: fino a 258mila € per ogni caso. Trema l'ad Fuortes
Morandi, Chiara Ferragni e Amadeus (foto Lapresse)

Rai, nuova inchiesta su Sanremo: potrebbe costare milioni

Il Festival di Sanremo è finito ormai da quasi un mese ma le polemiche intorno alla manifestazione canora continuano. Come se non bastasse il caso Fedez-Rosa Chemical, con tanto d'inchiesta in corso per la violazione delle norme a tutela dei minori, ora scoppia una nuova grana per la Rai e rischia di costare molto cara. Sarebbero una decina - si legge su Repubblica - i casi sospetti di pubblicità occulta sui prodotti più vari: auto, gioielli, vestiti, crociere. Reclamizzati, stando all’indagine in corso dell'Agcom, in violazione del Testo unico dei servizi radiotelevisivi. Che prevede sanzioni pesanti: da 10 mila a 258 mila euro per ogni singolo caso. Più che un’ipotesi, una certezza: anche se gli uffici decidessero di archiviare, il consiglio potrebbe infatti chiedere di procedere lo stesso.

E poiché il mandato del governo sulla Tv di Stato è chiaro, ciò si tradurrebbe nella classica goccia in grado di far traboccare il vaso. Il caso - prosegue Repubblica - potrebbe travolgere sia il direttore dell’Intrattenimento, Stefano Coletta, accusato dalla destra di omessa vigilanza sullo show, sia l’amministratore delegato Carlo Fuortes, da tempo sulla linea del fuoco della maggioranza che avrebbe voluto destituirlo già da un po'. Oltre all’istruttoria per violazione delle norme a difesa dei minori, aperta dopo il siparietto hot in fascia protetta tra Rosa Chemical e Fedez, è proprio sulle pubblicità occulte che la Rai rischia di più.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
raisanremo 2023





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Opel storiche,ci si vede a Ferrara il 14 Settembre

Opel storiche,ci si vede a Ferrara il 14 Settembre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.