A- A+
MediaTech
Report stasera anticipazioni: spie russe, morti sul lavoro e ransomware

Report stasera anticipazioni: nella puntata di oggi 9 maggio si parlerà di spionaggio russo, morti sul lavoro nell'industria e l'aumento preoccupante di attacchi informatici alle aziende italiane

Questa sera alle 21:20 su Rai3 e in streaming su RaiPlay andrà in onda un nuovo appuntamento con Report. Oggi lunedì 9 maggio 2022 il programma di approfondimento condotto da Sigfrido Ranucci sarà incentrato soprattutto sulla Russia e in particolare sulla macchina di spionaggio del Cremlino che si estende in tutto il mondo. Nel reportage "Spy Game" realizzato da Daniele Autieri in collaborazione con Federico Marconi si evidenzierà infatti come diverse persone siano state arrestate o espluse nei Paesi della NATO per aver venduto informazioni sensibili alla Russia.

Non solo, nell'inchiesta "Dalla Russia con amore" realizzata da Danilo Procaccianti in collaborazione con Federico Marconi si evidenzierà come tra i 104 militari russi sbarcati il 22 marzo 2020 all'aeroporto di Pratica di Mare, la cui missione era quella formalmente di aiutare la città di Bergamo nel pieno della pandemia di Covid-19, ci fossero alcuni medici esperti in guerre batteriologiche.

Report stasera anticipazioni: "Macchine mortali"

Il servizio "Macchine mortali" di Giuiano Marrucci indagherà sulle tante morti sul lavoro dovute all'utilizzo di macchine industriali e che hanno avuto la stessa dinamica: i lavoratori perdono la vita perché restano schiacciati. Report metterà in luce come si salverebbero molte vite se solo venissero rispettate le regole, garantendo l'uniformità dei macchinari.

Report stasera anticipazioni: "Il virus del riscatto"

L'ultimo servizio di Report si chiama "Il virus del riscatto" ed è stato realizzato da Lucina Paternesi e Goffredo De Pascale e tratterà il tema della criminalità organizzata che ha scoperto il potenziale delle nuove tecnologie per il proprio business illecito. In particolare si parlerà di attacchi informatici intensi ed estesi (ransomware) nei confronti di diverse aziende italiane, in costante aumento nel corso degli anni, mirati a sottrarre informazioni sensibili e chiedere poi un riscatto. Solo negli ultimi mesi sono stata attaccate prime la Regione Lazio, poi l'Asl di Napoli, alcune aziende ospedaliere di Milano e l'Ulss di Padova.

Leggi anche: 

Guerra Russia-Ucraina, Draghi da Biden per seguire una linea suicida

Ucraina, il Papa ai guerrafondai del mondo: “Le armi non portano alla pace"

Inflazione Usa e Lagarde (Bce), mercati: verso un’altra settimana turbolenta

Sondaggio sindaci, sorpresa Mancinelli (Ancona), Bucci oltre il 56%

Gran Canaria, l’isola amata dagli italiani dove la benzina costa 1.10 euro

Bono e The Edge suonano a sorpresa nel metrò di Kiev. VIDEO

Intesa Sanpaolo, a sostegno delle cooperative italiane in difficoltà

Brindisi, prima comunità energetica: 350 famiglie risparmieranno in bolletta

Commenti
    Tags:
    reporttv





    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.