A- A+
MediaTech
Rissa Borrelli-Cazzola: “Ingrassi in tv”, “Vai a dare via il c…”

L'Aria che tira, scontro tra Borrelli-Cazzolla: GUARDA IL VIDEO 

A L'Aria che tira, il programma in onda su La7 e condotto da Myrta Merlino, è fuoco e fiamme tra Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi Sinistra, e Giuliano Cazzola, ex sindacalista. Lo scontro inizia con le parole del deputato di Sinistra: “Se lei è rimasto alla fine del 1800… Possiamo andare indietro fino agli egiziani, per fare le Piramidi usavano le fruste sui lavoratori. Forse lei si immagina che questa debba essere l’attività che devono svolgere i nostri lavoratori. Lei ha avuto la fortuna per merito di avere una buona vita e una buona pensione, noi dobbiamo pensare alle nuove generazioni e a chi si va a fare un cuore così per quattro spicci”. “C’è un giudice a Napoli? Se uno ha i diritti si faccia difendere”, ribatte Cazzola.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aria che tiraborrellicazzola





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.