A- A+
Medicina
Botulismo infantile: neonato ricoverato in terapia intensiva. Primo caso


MIELE AL BOTULINO: BIMBO RICOVERATO D'URGENZA IN OSPEDALE PER BOTULISMO INFANTILE

 

Primo caso di botulismo infantile in Piemonte: neonato ricoverato in terapia intensiva. Probabilmente la causa è da individuarsi nell’ingestione di miele contaminato. Il ricovero d’urgenza è stato effettuato in un ospedale romano dove il piccolo, originario di Ivrea, si trovava con i genitori in vacanza. All’ospedale, le analisi delle feci avrebbero subito confermato la presenza di botulino nel neonato. Sono in atto ulteriori approfondimenti

 

BOTULISMO INFANTILE COS’È

 

Il botulismo infantile è una malattia che può colpire i bambini che ingeriscono i batteri che producono una tossina all'interno del corpo.

Il botulismo infantile provoca debolezza muscolare e problemi respiratori. Ma è molto raro: meno di 100 casi di botulismo infantile si verificano ogni anno negli Stati Uniti, per esempio. Il botulismo infantile è curabile, ma a causa della sua gravità, è importante conoscerne i sintomi. 

 

BOTULISMO INFANTILE  MIELE

 

Le spore di batteri del botulino di Clostridium che si trovano nella polvere e nella sporcizia possono contaminare il miele. Questi batteri sono innocui per i bambini più grandi e gli adulti perché i loro sistemi digestivi maturi possono eliminare le spore attraverso il corpo prima che causino danni. Ma i bambini molto piccoli non hanno ancora sviluppato la capacità di gestire le spore. Quindi, se un bambino ingerisce i batteri questi germinano, si moltiplicano e producono una tossina. La tossina interferisce con la normale interazione tra muscoli e nervi.

 

BOTULISMO INFANTILE: SINTOMI

 

I sintomi del botulismo infantile iniziano tra 3 e 30 giorni. La stitichezza è spesso il primo segno di botulismo infantile che i genitori notano (anche se ci sono molte altre cause di stitichezza). 

Altri sintomi del botulismo infantile sono

  • espressione facciale piatta
  • scarsa alimentazione (debole succhiamento)
  • grido debole
  • movimento diminuito
  • problemi di deglutizione con sbavature eccessive
  • debolezza muscolare
  • problemi respiratori

Il botulismo infantile può essere curato, ma è importante ricevere cure mediche il prima possibile. Chiamare subito il medico se si notano segnali di pericolo nel bambino.

 

BOTULISMO INFANTILE: PREVENZIONE

 

Come molti germi, le spore di Clostridium botulinum che causano il botulismo nei neonati sono ovunque nell'ambiente. Sono nella polvere e nella sporcizia, e persino nell'aria. Gli esperti non sanno perché alcuni bambini contraggono il botulismo mentre altri no.

Un modo per ridurre il rischio di botulismo infantile è quello di non dare ai bambini miele o alimenti trasformati contenenti miele prima del loro primo compleanno. Il miele è una fonte comprovata di batteri e ha portato al botulismo nei bambini che l'hanno ingerito.

 

Tags:
botulismo infantilebotulismo infantile cos'èbotulismo infantile miele
Loading...
in vetrina
Meteo agosto, caldo africano. Svolta, addio temporali e caldo record in Italia

Meteo agosto, caldo africano. Svolta, addio temporali e caldo record in Italia

i più visti
in evidenza
De Niro sul lastrico per il virus E la moglie gli fa pure causa

Culture

De Niro sul lastrico per il virus
E la moglie gli fa pure causa


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition

Giro record sul Circuito di Suzuka per la Honda Civic Type R Limited Edition


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.