A- A+
Medicina
Cancro: le persone alte sono più a rischio tumore perché hanno più cellule

RISCHIO TUMORE: LE PERSONE ALTE SONO PIÙ ESPOSTE AL RISCHIO CANCRO

Fattori di rischio cancro: le persone più alte hanno un maggiore rischio cancro perché sono più grandi e quindi hanno più cellule nei loro corpi in cui possono verificarsi pericolose mutazioni, ha suggerito una nuova ricerca.

Un certo numero di studi ha precedentemente trovato un legame tra una statura elevata e un maggiore rischio di sviluppare qualche forma di cancro, con una ricerca che suggerisce che per ogni 10 cm di altezza all'interno del range tipico per l'uomo, il rischio aumenta di circa il 10%. Un legame simile è stato riscontrato anche nei cani, con razze di taglia più grande che hanno presentato un rischio maggiore di tali malattie.

TUMORI: RISCHIO MAGGIORE PER LE PERSONE ALTE DI ESSERE COLPITE DAL CANCRO, ECCO PERCHÉ 

Gli scienziati hanno avanzato una serie di spiegazioni diverse sul perché le persone alte sarebbero esposte maggiormente al rischio cancro, incluso il fatto che alcuni ormoni della crescita potrebbero avere un ruolo sia sull’altezza che sul cancro, o che fattori ambientali come la nutrizione o le malattie dell'infanzia potrebbero avere influito sul risultato dello studio.

"Una delle principali ipotesi era che qualcosa stava accadendo nella prima parte della vita che rendeva le tue cellule più suscettibili al cancro e, per inciso, faceva crescere in altezza", ha detto Leonard Nunney, professore di biologia all'University of California Riverside e membro del team di ricerca, ha dichiarato. Ma ora Nunney dice che analizzando in profondità i numeri la ragione del collegamento tra altezza e maggiore rischio tumore potrebbe essere semplicemente una questione di dimensioni: le persone alte hanno semplicemente più celle in cui qualcosa può andare storto.

Nunney ha detto che il suo lavoro, pubblicato negli Atti della Royal Society B, si basa sul modello fondamentale di come si sviluppa il cancro, in cui gli individui accumulano mutazioni nelle loro cellule durante la loro vita: se poi sorgono un particolare insieme di mutazioni un certo cancro inizierà. La teoria suggerisce che avere più cellule, o più divisioni cellulari, aumenterebbe quindi il rischio di cancro.

RISCHIO CANCRO: LE PERSONE ALTE SONO ESPOSTE AD UN MAGGIORE RISCHIO TUMORE, I RISULTATI DELLO STUDIO

La ricerca suggerisce che l'ormone che stimola la crescita, chiamato IGF-1, ha un effetto sull'innesco del cancro.

Poiché IGF-1 accelera la velocità con cui le cellule si dividono man mano che crescono, aumenta anche la possibilità che le cellule si trasformino in tumori.

I ricercatori dell'Università della California, Riverside, hanno calcolato l'altezza media dei maschi  pari a175 cm e l'altezza media femminile pari a 162 cm. Hanno valutato il rischio di 23 tumori. Per le donne, il maggiore aumento del rischio è stato per i tumori della tiroide, della pelle, del linfoma, del colon, dell'ovaio, della mammella e dell'utero. 

Mentre gli uomini alti si sono rivelati più esposti al rischio di tumori alla tiroide, alla pelle, al colon, al rene, alle vie biliari e al sistema nervoso centrale. Essere più alti non ha aumentato il rischio di cancro all'esofago, allo stomaco, alla bocca o al collo dell'utero nelle donne, mentre negli uomini alti non hanno visto un aumento del rischio di cancro allo stomaco.

I ricercatori della California, che hanno analizzato enormi serie di dati provenienti da Corea, Norvegia, Svezia e Austria, hanno detto che era anche interessante notare che alcuni tumori non erano influenzati dall'altezza, in particolare il cancro del polmone e il cancro del collo dell'utero.

Il professor Leonard Nunney, del team di ricerca, ha dichiarato: "È possibile che il livello di IGF-1 negli adulti abbia un effetto diretto sul rischio di cancro attraverso un aumento del tasso di divisione cellulare".
Ha aggiunto: "Questa associazione può essere responsabile dei bassi tassi di cancro osservati in individui con deficit del recettore dell'ormone della crescita."

Questi individui, che hanno un raro tipo di nanismo chiamato sindrome di Laron, le donne sono in media di 118 cm di altezza e gli uomini  124 cm.

Inoltre queste persone hanno anche un rischio di cancro che è in genere del 50 per cento inferiore a quello di una persona media.
 

Commenti
    Tags:
    cancrotumoritumori rischiorischio tumorerischio cancrofattori di rischio cancrofattori rischio tumori
    in evidenza
    Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

    Meteo previsioni

    Aria fredda polare sull'Italia
    Fine maggio da... brividi

    i più visti
    in vetrina
    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

    Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.