A- A+
Medicina
Covid-19,la variante Delta più contagiosa dell’Ebola

“La variante Delta è più contagiosa dell'ebola, del raffreddore, dell'influenza stagionale e del vaiolo e si trasmette facilmente come la varicella” lo conferma il Centro americano per il controllo delle malattie (CDC).

La nuova variante, scoperta a ottobre in India si è diffusa in oltre 100 paesi, Italia compresa, ed è più contagiosa del 60% rispetto ad altri ceppi.

Una delle cause di questa “contagiosità” sta nella carica virale delle persone infette, 1260 volte maggiore del virus originale.

Il nuovo studio nasce però non in America ma in Cina, a Guangdong.

Secondo l’indagine del Dipartimento locale della salute cinese, la prima infezione locale della variante Delta nella città di Guangzhou è stata rilevata il 21 maggio 2021.

Tra quella data e il 18 giugno sono stati rilevati un totale di 167 casi. I ricercatori hanno effettuato test PCR giornalieri sui contatti stretti di questi casi e hanno rilevato la carica virale di ogni persona infetta il primo giorno in cui è risultata positiva al virus. Successivamente, hanno confrontato queste cifre con quelle di 63 casi di Coronavirus nel 2020, che hanno contratto il ceppo originale del virus. La carica delle persone infette era 1.260 superiore a quella del gruppo con la variante originale.

Nello studio del Guangdong sugli stretti contatti dei casi Delta, i ricercatori sono stati anche in grado di determinare il tempo tra l'esposizione e il rilevamento del virus. Per il Delta una media di quattro giorni, rispetto ai sei giorni del virus originale.

Lo studio ha anche indicato che la variante Delta potrebbe essere più infettiva nei primi giorni di contagio, anche prima che si sviluppino i sintomi. Tuttavia, gli autori dell'indagine affermano che è difficile misurare l'infettività dalle indagini cliniche poiché "più del 50% della trasmissione avviene durante la fase presintomatica". I ricercatori spiegano che l’importanza di individuare quando una persona infetta può trasmettere il virus "è essenziale per progettare strategie di intervento che rompano le catene di trasmissione".

Un aspetto è assolutamente innegabile e non ha bisogno di studi: al momento la variante Delta sta dominando il mondo e bisogna agire nel minor tempo possibile. La prima azione da fare a tappeto è quella di vaccinare tutte le popolazioni. Solo così se ne potrà uscire.

Commenti
    Tags:
    deltavarianteebolacinacontagivaricella
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    La nuova Peugeot 308 diventa premium

    La nuova Peugeot 308 diventa premium


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.