A- A+
Medicina
Diabete, farmaci usati come dimagranti. Ema: "Basta, servono ai veri malati"

Farmaci contro il diabete utilizzati come dimagranti, il monito dell'Ema: "Deve finire"

Negli ultimi due anni si è molto parlato di farmaci contro il diabete che vengono utilizzati come dimagranti. Sono infatti molti i casi di vip come Elon Musk che hanno perso peso utilizzano medicinali come la SemaglutideEmer Cooke, direttore esecutivo dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) a tal proposito lamenta la scarsita di farmaci come Ozempic, Saxenda, Trulicity e Victoza e "possiamo ignorare che c'è anche un aumento dell'uso off-label da parte di persone che non soffrono di diabete o obesità e che vedono gli agonisti del Glp-1 come un possibile farmaco dei miracoli per la perdita di peso".

Leggi anche: Semaglutide, il segreto di Elon Musk per dimagrire

L'uso off-label, sottolinea Cooke, "deve finire". "In quanto ente regolatorio dei medicinali - continua - abbiamo un ruolo da svolgere nella gestione delle carenze ed è per questo che abbiamo fornito raccomandazioni a livello europeo per tutti gli attori coinvolti, per garantire che si conservare questi medicinali per coloro che ne hanno più bisogno".

Leggi anche: Iniezioni perdi-peso: "Fanno bene anche al cuore". Come farle e dove

"La domanda costantemente elevata" dei farmaci contro il diabete ma utilizzati come dimagranti, ha aggiunto l'Ema, "ha attirato anche attività criminali, aumentando il rischio che prodotti falsificati entrino nel mercato con gravi conseguenze per la salute pubblica". "L'Ema e la rete di enti regolatori dell'Ue - si legge in una nota - stanno monitorando da vicino la situazione e intraprendendo diverse azioni dal 2022".





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.